Francesco Andaloro

Costruire per durare. Creare opere intelligenti, sostenibili ed innovative. Rispettare l’ambiente. Operare con trasparenza. Fornire servizi eccezionali privilegiando i clienti. Con questa mission la Costrand, azienda milazzese che opera nel settore dell’edilizia privata e pubblica dal oltre cento anni, mette subito i puntini sulle “I” e segna la differenza con le altre imprese del territorio.

La storia della società milazzese che lavora come General Contractor per gli interventi di riqualificazione energetica e miglioramento sismico rientranti nel SuperBonus110% in tutta la Sicilia comincia nel 1920 quando la famiglia Andaloro fonda la prima azienda edile e realizza lavori per i nobili dell’epoca. All’inizio degli anni ’60 avviene il primo passaggio generazionale, per mezzo del quale la famiglia Andaloro costruisce innumerevoli condominii e molte opere di edilizia pubblica. A seguire, fino ad oggi, ce ne sono stati altri tre e nessuno di questi cambiamenti ha mai alterato i valori che contraddistinguono la famiglia milazzese che, oggi, alla quarta generazione, ha di recente messo in atto un’ulteriore trasformazione aziendale.

Costrand, che sta per Costruttori Andaloro, viene fondata da Francesco Andaloro, giovane imprenditore che ha vissuto all’estero negli ultimi otto anni, e in questo momento è impegnata nella missione di riqualificazione energetica di 600 unità immobiliari attraverso il Superbonus 110%.

«Questo è un momento storico molto importante per il nostro paese che – precisa il giovane amministratore – sta investendo nel recupero del patrimonio edilizio e nel futuro dell’edilizia residenziale, che punta ad essere sempre più efficiente ed alimentata da sistemi energetici autonomi». Costrand, infatti, è molto attiva nel mercato del SuperBonus 110% e sin da subito ha stretto importanti partnerships con i principali player finanziari, fondi di investimento e società di consulenza presenti nel mercato, al fine di garantire soluzioni eccellenti per la cessione del credito e per la verifica di conformità fiscale.

«Nonostante il momento di grande confusione e di totale sfiducia generata dal Decreto antifrode, che ha causato un blocco del mercato delle cessioni dei crediti d’imposta, la nostra azienda, grazie agli accordi stipulati preventivamente, – sottolinea Francesco Andaloro – riesce a portare avanti tutti gli impegni assunti garantendo la consegna dei lavori, tutelando tutte le parti coinvolte nei nostri progetti SuperBonus, come i nostri Committenti, subappaltatori e tecnici, e ad iniziare nuovi cantieri.

Per un business, il prodotto è importante, ma il servizio offerto per quel prodotto è la cosa principale. I clienti vogliono tutto e subito. Chi riesce a soddisfare questi bisogni vince. Le nostre soluzioni chiavi in mano consentono ai proprietari all’interno di condominii di beneficiare delle agevolazioni Superbonus 110% senza doversi preoccupare di nulla, perché facciamo tutto noi. Al centro del nostro modello di business c’è il cliente, proprio per questo abbiamo creato una struttura amministrativa in grado di occuparsi di tutto: dallo studio di fattibilità alla progettazione, dagli accordi commerciali con gli istituti finanziari per la cessione del credito alle verifiche di conformità fiscali, dall’esecuzione dei lavori a tutta l’amministrazione della fase di cessione del credito. Il cliente ci da’ il condominio in classe energetica F, e noi glielo consegniamo in classe energetica A2, ad esempio». Costrand è in continuo aggiornamento sul Superbonus 110% al fine di poter servire al meglio i propri committenti.

«I nostri target sono diversi. Come General Contractor – descrive il giovane amministratore – offriamo servizi ai proprietari di unifamiliari, ai condominii, alle imprese esecutrici ed ai tecnici. Ai primi due target offriamo molta praticità e semplificazione occupandoci di tutto noi, alle imprese esecutrici offriamo opportunità di collaborazione per ottenere lavori in subappalto, ai tecnici proponiamo lavori da progettare e permettiamo loro di monetizzare i loro crediti fiscali.

Costrand fornisce servizi a questi target grazie alla forte esperienza tecnico-edile ed alle competenze finanziario-amministrative del suo staff». Francesco Andaloro snocciola anche qualche dato. «Ad oggi, contiamo 25 cantieri aperti, 51 imprese subappaltatrici, e collaboriamo con 23 studi di progettazione e 35 amministratori condominiali in tutta la Sicilia e 12 fuori regione».

«Professionalità, passione ed amore per questo lavoro – sottolinea subito Francesco Andaloro – sono da sempre nel dna dell’azienda, la cui strategia non perde mai di vista la variabile temporale che segna i cambiamenti nel mercato». Molteplici i loro servizi: ristrutturazione di tetti/terrazze, isolamento termico a cappotto, sostituzione di serramenti con profili a taglio termico, restauro di facciate, servizi tecnologici innovativi come building automation, impianti di condizionamento/riscaldamento a basso consumo, efficienza delle centrali termiche, colonnine di ricarica per veicoli elettrici, pannelli fotovoltaici/pannelli solari, interventi antisismici, e demolizioni e nuove costruzioni.

(ARTICOLO PUBBLI-REDAZIONALE OGGI MILAZZO PER COSTRAND)

Condividi questo articolo