A causa del forte caldo si sono registrati due importanti guasti alla linea elettrica principale dell’Enel che alimenta buona parte di Milazzo. Uno è stato individuato accanto al Teatro Trifiletti. A rimanere senza luce anche la parte alta come il Borgo e il Capo. Proprio per questo non sono irradiati da ore i canali televisivi del digitare terrestre poichè  i ripetitori di Monte Trino non sono alimentati e grossi problemi si sono registrati anche alle linee internet fisse. Per ovviare al problema stanno arrivando da fuori Milazzo dei gruppi elettrogeni industriali. Già nel pomeriggio la zona del Tono era rimasta senza alimentazione. Il problema si presenta ogni estate nelle giornate di forte caldo.

Le forti temperature degli ultimi giorni, infatti, hanno determinato il surriscaldamento delle linee elettriche provocando dal pomeriggio di oggi il black out in diverse zone della città, specie al Centro, al Borgo, al Capo e al Tono, dove la situazione è rientrata per l’arrivo di un gruppo elettrogeno. Il sindaco Pippo Midili è in contatto con i vertici regionali di Enel e ha ricevuto rassicurazioni che stanno giungendo a Milazzo altri gruppi elettrogeni che saranno sistemati e attivati dai tecnici nelle zone rimaste al buio per consentire il regolare ripristino dell’energia elettrica. 
Secondo quanto emerso il problema potrebbe essere stato determinato dal fatto che la rete elettrica urbana è ormai quasi tutta sotterranea, e così i cavi di alta, media e bassa tensione, ma anche i trasformatori e le cabine elettriche, non riescono a dissipare il calore, vanno in surriscaldamento ed entrano in avaria.

 

 

Condividi questo articolo
guest
16 Commenti
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Andaloro Giuseppe
Andaloro Giuseppe
1 mese fa

A Milazzo manca la luce ;manca l’acqua e non si vedono i canali televisivi insomma una vera isola caraibica perfetta Dal mare vediamo le isole EOLIE
I tecnici dell’Enel si devono vergognare Occorre calcolare il fabbisogno necessario per tutte le utenze e quindi disporre il tutto in modo tale che non manchi MAI la luce
VERGOGNA abbiamo la centrale elettrica che inquina ma non abbiamo la luce

Umberto
Umberto
1 mese fa

vi comunico che dalle 15.00 c’è un altro blackout che interessa la zona del Tono. Quindi secondo questa versione ( surriscaldamento dei cavi sotterranei !!!???!!!) da voi acriticamente accettata e riportata, per i prossimi giorni ci sarà un blackout permanente a causa del caldo .Va bene il blackout ma per favore non provate a prendere in giro è ancora più insopportabile del caldo

Giuseppa D'Andrea
Giuseppa D'Andrea
1 mese fa

Dopo 12 ore, siamo punto e a capo. Che schifo

Luca
Luca
1 mese fa

Vergognaaaateeeviiiiiiii

Massimo
Massimo
1 mese fa

Mi sarebbe piaciuto leggere qualche commento da parte di chi vuole una bella pineta al posto della centrale elettrica, su come sia stato bene in questo periodo senza energia elettrica

Tony
Tony
1 mese fa
Reply to  Massimo

ti voglio solo ricordare che in Germania, la prima potenza industriale d’ Europa e la terza nel mondo, senza il sole che abbiamo noi, con i pannelli solari alimentano da molti anni il 60% del fabbisogno elettrico e riscaldamento