«Milazzo non sarà dichiarata zona rossa». Lo ha confermato il sindaco Pippo Midili nel corso di una diretta facebook realizzata per fare chiarezza sui dati relativi ai contagi covid in città. Ieri il sindaco – su indicazione dell’Asp – ha chiuso tutte le scuole di Milazzo fino al 6 aprile per fare fronte all’alto numero di positivi registrati negli istituti. Contagi che, in base ai dati diffusi dal comune, erano tutt’altro che preoccupanti (una cinquantina). A cercare di capire qualcosa in più è stato Oggi Milazzo che ieri sera ha ottenuto e pubblicato i dati ufficiali dell’Ufficio straordinario Covid di Messina in cui confluiscono i report ufficiali delle Usca che somministrano i tamponi molecolari. Ed ecco che i dati salgono a quota 117 portando Milazzo a salire sul poco invidiabile podio di comune con il maggior numero di contagiati della provincia (escluso il capoluogo).

La guerra dei numeri è scoppiata stamattina. Fonti comunali giuravano che il numero reale fosse 77, altri organi di informazioni parlavano di 85. Alla fine i dati veritieri erano quelli riportati da Oggi Milazzo: 117 ieri, 112 oggi.

Midili, nel corso della diretta, ha ammesso lo sbaglio ma ha precisato di essere stato indotto in errore dalla pagina intranet dell’Asp riservata ai sindaci che avrebbe riportato dati diversi (a certificarlo sarebbero degli screenshot in suo possesso). Lunedì mattina Midili incontrerà il commissario dell’Ufficio straordinario Covid, Alberto Firenze per fare chiarezza ed ottenere dati uniformi e certi. «Non vedo il motivo per cui avrei dovuto nascondere 50 positivi quando in passato abbiamo raggiunto 254 casi», si è giustificato il primo cittadino.

Per quanto riguarda la zona rossa non verrà dichiarata in quanto il numero dei contagi è ben al di sotto di quelli previsti per istituire la zona con le restrizioni più alte.

guest
10 Commenti
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
chicco
chicco
1 anno fa

Chi si lamenta delle chiusura delle scuole sono gli stessi che non fanno fare i tamponi ai loro figli che le frequentano #covidnoncené

Pippo non lo sa
Pippo non lo sa
1 anno fa

Il signor Sindaco non vede cosa accade per milazzo, non sapeva che c’erano diverse classi in isolamento, non sapeva della squadra di nuoto in quarantena…
Ma ha ben pensato di fare pubblicità ai suoi amici con una bella escursione in giro per i sentieri milazzesi , con al seguito una cinquantina di persone

Lulu
Lulu
1 anno fa

Non sarà dichiarata zona rossa…. Il sindaco che prevede il futuro…. Se non se ne è accorto nessuno siamo già zona rossa.

Grazie per questo.natale
Grazie per questo.natale
1 anno fa

Sempre meglio del precedente sindaco che ci ha fatto vivere in austerità vedi i natali a luci spente . E repressioni come locali del borgo fatti chiudere .Marina Garibadi .zona Tono ecc locali e negozi rasi a zero per non avere saputo gestire parcheggi e ordine pubblico

Pasquale
Pasquale
1 anno fa

Consigliere comunale di maggioranza o parente prossimo?

Lucy
Lucy
1 anno fa

Ma tu Sindaco, che ricevi i dati con una modalità discontinua, non ti preoccupi di risolvere il problema, informandoti per tempo???
Cosa stavi aspettando???
Non lo sapevi che le scuole erano al collasso???
Cosa stavi aspettando???
Non li vedevi tutti gli assembramenti negli ultimi fine settimana???
Cosa stavi aspettando???
Ah l’ASP!!!!!
MA MI FACCIA IL PIACERE!!!!!!!!!