La giunta municipale ha approvato la progettazione esecutiva del parco sportivo finanziato dall’Assessorato regionale alla famiglia per complessivi 600 mila euro.  L’ietr del progetto redatto dall’architetto Patrizia Merlino è stato predisposto dalla passata amministrazione.

L’intera area comunale, sul retro della scuola elementare Bastione, sarà interamente recintata in modo da essere protetta e salvaguardata con parcheggio adiacente e comprenderà sia impianti sportivi con adeguati spogliatoi, servizi igienici per gli atleti e per il pubblico e locali per attività sociali del quartiere, sia attrezzature ginniche per disabili, per bambini normodotati e per adulti.

Il parco sportivo comprende un campo da tennis regolamentare con la previsione di un secondo campo da tennis da costruire in futuro in adiacenza al primo, munito di tutte le attrezzature necessarie e illuminato anche per usi notturni; una pista di running di circa 250 metri dotata di pavimentazione e un campo da bocce.
Ai margini del campo da tennis verrà posizionata l’area con giochi per fruitori di tutte le età, con area fitness munita di attrezzature ginniche che si possono mantenere all’area aperta, anch’essa dotata di illuminazione.
Le zone intorno ai campi saranno in parte pavimentate e in parte sistemate a verde. Ai margini verrà posizionato un corpo prefabbricato di circa mq. 160 da destinare a spogliatoi, servizi igienici e locali per attività sociali con impianto di condizionamento a pompa di calore caldo/freddo e con kit di pannelli fotovoltaici per il solare termico.   

Condividi questo articolo