Primi interventi per mettere in sicurezza la litoranea di Ponente sempre a rischio incidenti non solo per gli automobilisti ma soprattutto per i pedoni che, specie nelle ore serali, spesso sono diventati bersaglio di vetture che sfrecciano come se fossero in un circuito.

Il Comune, a distanza di oltre quattro anni ha infatti riattivato l’impianto semaforico di via Turati, fondamentale per disciplinare il transito di coloro che devono immettersi sulla riviera provenendo dalla via Matteotti. Sistemata anche la prenotazione pedonale.

Un intervento da tempo atteso e sollecitato in quanto soprattutto nelle ore mattutine (nella zona vi sono diversi edifici scolastici) l’incrocio diventa pericoloso per l’assenza anche di adeguata segnaletica orizzontale che presto sarà pure realizzata. La presenza del semaforo è comunque già un primo deterrente, così come auspicato anche da tanti residenti.

Condividi questo articolo

guest
6 Commenti
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
salvo
salvo
1 mese fa

sono sempre stato contrario a dossi ma si all’autovelox perche’ queste sono strade che vengono percorse dai soccorsi sanitari ed altri e non sempre possono contenere la velocita’ per questo sono contrario a quelli del tono bastava un autovelox fisso che aiutava a punire e fare cassa

coluicheguarda
coluicheguarda
1 mese fa

decisione inutile e pericolosa. da quella stradina passano pochissime macchine. in compenso le macchine che transitano sul lungomare, prendono la rincorsa quando il semaforo è verde per evitare di beccarsi il rosso e vanno a 200 kmh

La sicilia nel cuore
La sicilia nel cuore
1 mese fa
Reply to  coluicheguarda

E allora aggiungiamo un autovelox!!!

Cittadino attento
Cittadino attento
1 mese fa

Noi Milazzesi volevamo un sindaco, che rispetti il territorio ed i cittadini, stiamo vedendo in questi ultimi mesi una città più pulita ed ordinata, Sindaco continui così che è la strada giusta.

La sicilia nel cuore
La sicilia nel cuore
1 mese fa

Un deterrente potrebbe e essere la realizzazione dei dossi!!! Poi vediamo quanti decollano!!

Giovannino
Giovannino
1 mese fa

Non DOSSI, ma attraversamenti pedonali RIALZATI, come quelli del TONO. Così proteggono i pedoni.