Hanno tentato di svaligiare prima un appartamento e poi un lido milazzese. Ieri notte i carabinieri della Compagnia di Milazzo hanno arrestato tre uomini (i 31enni M.N.V. e L.C.L. ed il 18enne C.J.) per tentato furto aggravato in concorso.  L’operazione dei militari è scattata di notte dopo le segnalazioni da parte di alcuni cittadini alla Centrale Operativa. Persone che segnalavano la presenza di gente “sospetta” all’interno di un complesso residenziale limitrofo alla via spiaggia di Ponente. Un gruppo di tre persone che, però, notata la presenza dei proprietari di casa, si è allontanato velocemente. I militari della Sezione Radiomobile, intervenuti sul posto insieme alle pattuglie delle stazioni di Milazzo e San Filippo del Mela, hanno però acquisito le testimonianze dei presenti e avviato immediatamente le ricerche perlustrando tutta la zona.

Poco dopo, alla Centrale Operativa è arrivata un’ulteriore segnalazione per un furto in atto in un lido balneare milazzese, non lontano dal complesso residenziale. Le pattuglie dei carabinieri hanno così bloccato uno dei tre uomini e avviato subito le ricerche degli altri due, rintracciati poco dopo in zona.

La visione delle immagini degli impianti di videosorveglianza ha permesso di ricostruire gli eventi ed accertare le responsabilità delle persone fermate. I tre, già noti alle forze dell’ordine, sono stati arraestati e, su disposizione del magistrato di turno della Procura della Repubblica di Barcellona Pozzo di Gotto, accompagnati nei rispettivi domicili in attesa del rito direttissimo.

Condividi questo articolo
8.998 visite