La polizia locale di Milazzo ha multato il (proprio) Comune per il crollo di calcinacci dalla facciata dei Molini Lo Presti. I vigili urbani lo scorso 9 aprile sono intervenuti in via dei Mille per dare supporto ai vigili del fuoco che con i propri mezzi hanno messo in sicurezza l’immobile comunale. La pattuglia municipale ha chiuso temporaneamente il transito in via dei Mille, nel cuore del porto di Milazzo.  

I pezzi di intonaco, fortunatamente, non hanno creato danni a cose o persone ma i vigili urbani (a quanto pare era presente sul posto la vice comandante del corpo di polizia) ha elevato un verbale in base all’articolo 30  del codice della strada, come previsto dalla normativa, a carico del rappresentate legale pro tempore.

Subscribe
Notificami
guest
4 Commenti
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
cittadino deluso
cittadino deluso
3 anni fa

Che vuol dire….(a quanto pare era presente sul posto la vice comandante del corpo di polizia),Domanda: altrimenti il verbale non si sarebbe fatto???

cittadino che osserva
cittadino che osserva
3 anni fa

Il comune non ha neanche avuto la furbizia di fare togliere agli operai i calcinacci caduti sul marciapiede sottostante, ma sono rimasti in bella mostra per tanto tempo.

Mario Lametta
Mario Lametta
3 anni fa

Ma la colpa è della precedente (precedente) [precedente] amminstrazione… che la multa la paghino loro (loro) [loro]… non l’attuale Sindaco… che senza Codid-19 era già stato mandato a casa (opinione personale)

Sandokan
Sandokan
3 anni fa
Reply to  Mario Lametta

Si, le multe si farebbero a simpatia e non per responsabilità’, a Milazzo?