In provincia di Messina l’allarme Coronavirus è monitorata h24 dalla Prefettura e dall’Azienda Sanitaria Provinciale in stretta sinergia con le altre aziende ospedaliere; non si registrano allo stato casi accertati nel territorio metropolitano, quindi massima attenzione ma nessun ingiustificato allarmismo.
Stamattina a Milazzo si era registrata l’ennesima fake news che riguardava un noto centro commerciale.
“Ho convocato – dice il Direttore Generale dell’Azienda Sanitaria provinciale, Paolo La Paglia – per lunedì alle ore 10 una ulteriore riunione del tavolo permanente provinciale, composto dai direttori degli ospedali e dei distretti della provincia per fare il punto della situazione; tutto il personale sanitario è formato per affrontare ogni emergenza e ogni presidio sanitario dislocato sul territorio provinciale è dotato di strumenti di protezione individuali adeguati in caso di necessità.”
L’infezione da Coronavirus ha registrato in queste ultime ore dei nuovi casi in alcune regioni italiane quali Lombardia e Veneto; questo ha determinato un maggiore stato di allerta da parte del Ministero della Salute, che ha emanato ulteriori direttive alle Regioni e alle Prefetture.
In Sicilia la situazione è costantemente attenzionata personalmente dell’Assessore Regionale per la Salute Ruggero Razza, che ha convocato per stamattina una riunione a Catania dell’Unità di crisi regionale.

Condividi questo articolo
9.216 visite

5
Rispondi

avatar
400
4 Comment threads
1 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
5 Comment authors
laveritàFilippo de SilvaPeppeAlex De La QuevasGiuseppe Recent comment authors
più recente meno recente più votato
Filippo de Silva
Ospite
Filippo de Silva

Denunciare subito chi mette in giro queste notizia false tramite whatsapp, per PROCURATO ALLARME e verbale da 10 000 euro così la smette di rompere i maroni!

Peppe
Ospite
Peppe

Chiudere immediatamente porti aeroporti sbarrate l’accesso anche agli uccelli provenienti dalle regioni del nord. Esprimiamo la massima solidarietà e aiutiamoli A CASA LORO!! . Mettete in quarantena il caporal maggiore del papete. Invece un sincero augurio di pronta guarigione per i colpiti da questo grave dramma dovunque esse siano.

Alex De La Quevas
Ospite
Alex De La Quevas

Chiudere le frontiere Siciliane immediatamente!

laverità
Ospite
laverità

ma chiuditi tu..tanto il cervello lo hai già chiuso

Giuseppe
Ospite
Giuseppe

Chiudere le frontiere siciliane per almeno 30 giorni!