Sono risultati negativi gli accertamenti sanitari condotti su tre cittadini cinesi domiciliati nel Comune di Pace del Mela su cui si vociferava potessero avere contratto il coronavirus. A confermarlo è stato il Sindaco Mario La Malfa. Una fake news che si era diffusa anche tramite improvvide note vocali rimbalzate tramite whatsApp fatte da alcune mamme che non nascondevano preoccupazione per la presenza di un bambino orientale nell’asilo dei figli.

“Gli accertamenti – scrive l’amministrazione in una nota – sono stati finalizzati ad escludere la possibile infezione e rassicurare la Comunità Pacese circa i rischi di contagio e mettere a tacere le diverse notizie, allarmistiche ed infondate, circa la presenza di persone infette, così come confermato dal Comunicato ufficiale dell’ASP di Messina.

Si invita comunque la Cittadinanza tutta a rispettare le norme comportamentali e sanitarie consigliate dal Ministero della Salute”.

Condividi questo articolo
9.236 visite