E’ risultato vano il tentativo di recuperare ieri mattina la cagnolino che da lunghi mesi vive nell’asse viario di Milazzo. Quotidianamente la sua vita viene messa a repentaglio dal passaggio dei mezzi che sfrecciano nella trafficata arteria, oltre a minare la sicurezza degli automobilisti.

Con l’aiuto di un veterinario, ieri mattina, alcuni volontari l’hanno semi narcotizzata ma Primula (battezzata con il nome di un vicino complesso edilizio) è scappata nonostante fosse semi narcotizzata. I promotori del “blitz animalista” avevano chiesto la chiusura dell’asse viario ma la proposta non è stata autorizzata probabilmente perché avrebbe significato creare seri problemi di circolazione.

Primula è scappata tra le macchine e si è nascosta nelle sterpaglie evitando quindi la cattura.

Condividi questo articolo
4.756 visite

6
Rispondi

avatar
400
6 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
6 Comment authors
Animalistadomenico giorgiannilettoreMarcelloMario Lametta Recent comment authors
più recente meno recente più votato
Animalista
Ospite
Animalista

Il cane è stato sicuramente abbandonato in quella curva. E nella sua testa aspetta lì sperando che il padrone lo riprenda. Il mangiare gli viene dato più giù in sicurezza, ma lui torna sempre sopra, sia con il sole che con la pioggia. Su queste storie hanno fatto anche dei film…….

domenico giorgianni
Ospite
domenico giorgianni

ci mancava il commento del solito imbecille “anonimo” a firma lettore

lettore
Ospite
lettore

E che c’entra la chiusura dell’Asse Viario? Se non siete stati capaci di prendere un cane, come pretendete di chiudere un’arteria così importante? Perchè non chiudere tutta Milazzo!!!
Ma finitela che è meglio.

Marcello
Ospite
Marcello

I colpevoli di questa situazione sono gli intelligentoni che si fermano sul cavalcavia dell’asse viario a lasciare del cibo e non si rendono conto che qulla bestiolina continuerà a stazionare dove trova costantemente da mangiare, ma quello è il posto meno adatto sia per il cane che per chi sosta per nutrirlo. se vi siete innamorati di quel cane portatelo a casa non mettete la sua vita in pericolo.

Mario Lametta
Ospite
Mario Lametta

ma è un cagnolino… mica la pantera che si aggira nel foggiano… se non volete ritrovarvi Primula… sotto qualche macchina recuperatela e portatel in una struttura attrezzata…
ps. se non si riesce nemmeno a narcotizzare manco un cane randagio… meglio cambiare mestiere… oppure dire… non lo faccio… si fa più figura.