E’ stata ultimata stamattina la rimozione del materiale ingombrante depositato dalla ditta che gestisce il servizio di igiene di Milazzo all’interno del parcheggio del palazzetto dello sport di Milazzo. All’ora di pranzo – come da programma – è stata ultimata la rimozione. Le operazioni erano state avviate ieri pomeriggio ma sono stati necessari più viaggi nell’area di stoccaggio di Villafranca che ha preso in carico i rifiuti.

Il materiale, in assenza di un centro di raccolta che rimane sequestrato dalla Procura in contrada Masseria, in base ad un accordo di massima con il comune, doveva essere contenuto in un cassone scarrabile per essere trasferito in discarica. Con il passare del tempo, però, il deposito era “degenerato”.

Materassi, divani, armadi, sedie e suppellettili vari, ritirati a domicilio a casa dei cittadini che avevano chiamato il numero verde, sono stati smaltiti tramite la ditta Gestam di Villafranca Tirrenica con cui esiste un contratto per conferire questo tipo di rifiuto ingombrante.

L’argomento è diventato oggetto di una interrogazione del consigliere Antonio Foti. Nello specifico interroga l’Assessore all’ambiente del Comune di Milazzo su “quali iniziative ha intrapreso per porre rimedio alle numerose problematiche emerse in città (vedi per es. le numerose microdiscariche) negli ultimi mesi”; quali iniziative «intende porre in essere per risolvere la questione evidenziata e riportata su alcune testate giornalistiche locali rispetto all’accantonamento di rifiuti ingombranti nelle aree contigue ed adiacenti al nuovo Palazzetto dello Sport»; quali iniziative «si intende porre in essere rispetto alla rifunzionalizzazione del Centro Comunale di Raccolta (Ccr) considerando che la Giunta Municipale ha riapprovato con le integrazioni richieste dalla Regione il progetto per la sistemazione della struttura e che il nostro Ente riceverà per l’ampliamento e il potenziamento del Ccr in contrada Masseria l’importo di euro 414 mila euro.

Gli operai rimuovono il materiale ingombrante nell’area del palazzetto (FOTO OGGI MILAZZO)

Condividi questo articolo
442 visite

1
Rispondi

avatar
400
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
1 Comment authors
Edoardo Macrì Recent comment authors
più recente meno recente più votato
Edoardo Macrì
Ospite
Edoardo Macrì

Queste discariche abusive sono il segno della mancanza del senso civico di alcuni nostri concittadini. C’è da dire però che anche il servizio di raccolta ingombranti è da biasimare. Infatti, quando si segnalano cose del genere da ritirare, viene preso subito nota dall’ufficio interessato, ma poi il ritiro avviene, con un grande ritardo. La gente si scoccia ed ecco che si dà da fare così.