Nel pomeriggio è stato rimosso il deposito di materiali ingombranti creato all’interno del  parcheggio del palazzetto dello sport di via Valverde. I tecnici dell’assessorato comunale all’Ambiente guidato da Ciccio Italiano ieri mattina avevano fatto un sopralluogo per verificare le numerose segnalazioni dei cittadini indignati dalla presenza di divani e poltrone sfondati, materassi bucati e armadi rotti. E’ stato stilato un verbale ed è stata intimata alla ditta Super Eco che attualmente gestisce il servizio di igiene urbana di rimuovere entro 24 ore la discarica non autorizzata. Non sono escluse sanzioni economiche.

La discarica di materiali ingombranti nell’area del palazzetto dello sport (FOTO OGGI MILAZZO)

Ma come è stato possibile assemblare tutto quel materiale in un’area così “visibile” (in passato ospitava il mercato settimanale del giovedì)? Secondo quanto risulta ad Oggi Milazzo, in assenza del Centro comunale di Raccolta che rimane sequestrato dalla procura, la Super Eco – manifestando difficoltà nella raccolta e trasferimento del materiale – avrebbe ottenuto un assenso di massima nell’effettuare il passaggio da mezzo a mezzo anche con l’ausilio di un cassone scarrabile. Ma qualcuno, evidentemente, si è fatto prendere la mano.

Oggi pomeriggio due operai con l’ausilio di un “ragno meccanico” hanno rimosso quella che era diventato un deposito di rifiuti ripulendo l’area (domani verrà ultimato l’intervento). Impossibile non notare all’ingresso del palazzetto le macchie di percolato all’ingresso del palazzetto.

Quello della raccolta dei rifiuti è un problema che difficilmente si risolverà se non prima verrà assegnata la gara da sette anni in maniera da dare un assetto duraturo con relativi investimenti in mezzi, strutture e uomini.

In attesa di avviare la gara settennale di gestione del comparto ambientale, che dopo i ricorsi amministrativi quasi sicuramente prenderà il via all’inizio del nuovo anno, il Comune, al fine di dare continuità al servizio ha pubblicato un nuovo avviso esplorativo per l’acquisizione di manifestazioni di interesse  per il periodo 1 ottobre- 31 dicembre 2019.

L’importo complessivo del servizio a base d’asta è pari ad 1 milione 406.600,69 oltre Iva. La manifestazione di interesse dovrà essere presentata entro il termine perentorio delle ore 12 del 24 settembre.

Condividi questo articolo
2.208 visite

4
Rispondi

avatar
400
4 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
4 Comment authors
Giorgio Chillemidomenico giorgianniSalvoSchifato Recent comment authors
più recente meno recente più votato
Giorgio Chillemi
Ospite
Giorgio Chillemi

Per non parlare di piazza roma, da una settimana non si vede più nessuno,cumulo di rifiuti all’interno del complesso lloyd, una vergogna!!

domenico giorgianni
Ospite
domenico giorgianni

ma rileggete ciò che scrivete????

Salvo
Ospite
Salvo

Andate dietro la stazione nella strada che da via Gramsci porta via degli orti anche qui la ditta che fa la raccolta dei rifiuti passa da un camion all’altro rifiuti riversando percolato a terra alla luce del giorno e nessuno che lo vede o fanno finta di non vedere.

Schifato
Ospite
Schifato

Braviii… in compenso è da 2 giorni(mercoledì e giovedì) che in via prolungamento g. Del buono x intenderci alle spalle della farmacia Manicastri non raccolgono la spazzatura quindi umido, vetro e lattine, plastica e domani venerdì si aggiungerà l’indifferenziato. Cosa succederà lo sappiamo già… domani faranno la magia.. Si coglie tuttoooo ALLA FACCIA DI CHI FA LA RACCOLTA DIFFERENZIATA. GRAZIE