«La raccolta a domicilio dei rifuti ingombranti non funziona». A sostenerlo è un nostro lettore che ha scitto a redazione@oggimilazzo.it il suo appello. Avrebbe chiamato più volte al numero verde pubblicizzato dall’amministrazione comunale ma risulta inattivo. Ecco il testo integrale.

Gentile Direttore,
sono consapevole che protestare per i disservizi e le disfunzioni che caratterizzano la pubblica amministrazione della nostra Città possa risultare ripetitivo e quasi stucchevole, ma non riesco a fare a meno di segnalare quanto riscontrato in questi giorni: avendo la necessità di conferire rifiuti ingombranti, ho contattato il numero verde dedicato 800 984597 per scoprire che lo stesso e’ inattivo!
Sto parlando del numero verde che questa amministrazione ha pubblicizzato con dei poster dedicati, affissi su tutto il territorio cittadino.
Verrebbe da dire “ridicolo” o “roba da chiamare il gabibbo” ma non è questo il punto, perché, da Milazzese che ama la propria Città, riesco a provare semplicemente tanta vergogna.
Gaetano Tacchini

LA REPLICA DELL’ASSESSORE ALL’AMBIENTE DAMIANO MAISANO. «Mi scuso con il nostro concittadino che ha perfettamente ragione. Il numero verde è cambiato con la sostituzione della ditta che si occupa del servizio. Purtroppo agli uffici è sfuggito il fatto che sul sito internet del Comune di Milazzo è rimasto il vecchio numero verde inattivo. Questo il nuovo numero: 3881691911. Nelle prossime ore sarà aggiornato anche il nostro sito intenet. Grazie per la segnalazione».

Condividi questo articolo
1.320 visite