Aveva scelto Milazzo, ma si ritrova assessore designato a Barcellona. Nella città del Longano la designazione di Barbara la Rosa, prima candidata a sindaco poi alleata di Carmelo Formica, ha scatenato non poche polemiche. Anche l’ex senatore Mimmo Nania ha ironizzato su facebook. La Rosa, responsabile del Psi nella Valle del Mela con incarichi romani all’interno del partito, con una nota spiega la sua posizione. «Oggi bisogna fare squadra nei comprensori, solo così arriveranno finanziamenti per tutti». «Il Psi a Barcellona prosegue il percorso,  già avviato nella scorsa tornata elettorale, in sostegno della Candidata Sindaco Maria Teresa Collica e della sua coalizione” – ha affermato Barbara La Rosa, responsabile nazionale del terzo settore Psi – Ho incontrato Maria Teresa più di un anno fa ed ho apprezzato da subito la sua grinta ed il coraggio con cui ha portato avanti una politica nuova, fatta di cuore e professionalità. Per questo l’abbiamo sostenuta in ogni sua scelta e riconfermiamo adesso la stessa fiducia. La definiamo un ciclone, non distruttivo ma di passione politica in grado di costruire una città sempre più competitiva”. Poi si sofferma sulla sinergia tra Milazzo e Barcellona.  «Ormai le città devono essere viste in un contesto più ampio per essere il pilastro delle città metropolitane – sostiene –  Solo così si potrà accedere a fondi europei e nazionali, che oggi tornano indietro perché l’Italia non presenta progetti. Si possono infatti riqualificare le periferie, gli edifici abbandonati, le scuole, rendere le città accessibili, sostenibili e migliorare così la mobilità (Smart City) e tutto ciò avrebbe una ripercussione positiva sull’occupazione e sulle imprese. Fare squadra oggi è fondamentale ed è con orgoglio che abbiamo scelto la migliore candidata possibile” – ha concluso La Rosa.

Condividi questo articolo

guest
17 Commenti
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Paolo
Paolo
6 anni fa

quindi la città metropolitana consiste nel candidarsi in una città e dopo aver perso, diventare assessore della città vicina? Bella questa cosa!….come dire che una squadra concorre per un campionato, che so, di calcio, e poi dopo aver perso, diventa vicecampione di quello di basket! Interessante teoria, dal paraculismo politico, a città metropolitana. Dovrei cercarlo nel vocabolario, ma credo che ci sia solo nel suo, e si chiami facciabronzismo. …o ipocrisia, senta quale le suona meglio. Pensa ad averla avuta sindaco o assessore a Milazzo, i presupposti sarebbero stati degni di nota….

Gabriele
Gabriele
6 anni fa

Cara Barbara, ancora te lo voglio veder fare l’assessore a Barcellona, ho i miei rispettabili dubbi, anche perché sono convinto che tu porti politicamente male.

pinto
pinto
6 anni fa

Che versatilità…

enzo
enzo
6 anni fa

per me sono solo mercenari della politica, pur di avere una poltrona, anche se fosse stato a bolzano !!!!

Danilo Ullo
Danilo Ullo
6 anni fa

Non sono degne di essere votate persone che voltano le spalle al territorio, che li ha accolto.