Domenica 18 settembre alle 18,30 a palazzo D’Amico, promosso dall’assessorato alla cultura con la collaborazione dell’associazione Milarte, si terrà un incontro con l’attrice, scrittrice e pittrice Laura Ephrikian che molti ricordano come ex moglie di Gianni Morandi. La Ephrikian a Milazzo presenterà il suo libro “Una famiglia armena” dove si racconta come donna, attrice, autrice di libri, moglie e madre, uno spaccato temporale fatto di ricordi, testimonianze, incontri speciali e memorie quotidiane. I lavori, coordinati dall’assessore alla Cultura, Francesco Alesci, saranno introdotti dal sindaco Pippo Midili. Seguiranno gli interventi dell’autrice e della giornalista Maria Caterina Calogero.

I proventi della vendita del libro saranno devoluti a sostegno della Comunità del Villaggio di Mambrui (Kenia) per la realizzazione di pozzi d’acqua.

Il libro racconta la storia della sua famiglia. Il padre di Laura, Angelo Ephrikian, era infatti di origine armena, violinista, direttore d’orchestra e compositore. Ricordare la sua famiglia e le sue origini è sta-to anche un modo per ricordare come il genocidio degli armeni uccisi dai turchi nel 1915 avesse ridotto la comunità armena a pochi sopravvissuti. Fu un vero e proprio olocausto con oltre un milione e mezzo di morti. Voltando pagina, le cronache rosa poi ci ricordano di quando Laura nel 1966 sposò Gianni Morandi con cui ebbe i figli Serena, morta subito dopo il parto, Marianna e Marco, che l’hanno resa nonna di cinque nipoti. Un racconto che la svelerà anche donna impegnata in missioni all’estero per aiutare i bambini africani.

Laura Ephrikian, dopo aver studiato recitazione presso il Piccolo Teatro di Milano sotto la direzione di Giorgio Strehler, ha iniziato la carriera come annunciatrice alla Rai dalla sede di Milano, nel 1961 ha partecipato a Canzonissima e nel 1962 ha presentato, con Renato Tagliani e Vicky Ludovisi, il Festival di Sanremo. Ha lavorato per il teatro e il cinema, ha preso parte a due importanti sceneggiati televisivi, “La cittadella” e “David Copperfield”, entrambi sotto la direzione di Anton Giulio Majano, e a molte commedie importanti prodotte dalla Rai. Negli anni duemila è apparsa nel ruolo di Medea, la mamma di Luca Laurenti nella serie Don Luca, nella soap opera Ricominciare (2000).

 

 

Condividi questo articolo