IN AGGIORNAMENTO. Cortocircuito all’interno della stanza del sindaco Pippo Midili. L’incendio è divampato poco prima delle 9 e si è propagato nelle stanze adiacenti. La causa sarebbe legata al cortocircuito che avrebbe interessato un condizionatore d’aria. Il sindaco Midili, solitamente mattiniero e operativo all’apertura degli uffici, non si trovava nella stanza per una coincidenza: si trovava al Castello per portare i saluti dell’amministrazione ad un convegno.
Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco del distaccamento di Milazzo che hanno immediatamente disposto l’evacuazione del Palazzo Municipale è disposto la chiusura temporanea della struttura. È subito intervenuto il personale del Commissariato di Polizia e del Corpo dei Vigili Urbani.
Non si conoscono ancora i danni. In corso gli accertamenti.

IN AGGIORNAMENTO 

 

guest
6 Commenti
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
_il_
_il_
4 mesi fa

nessun problema durante l’evacuazione, al momento dell’incendio i dipendenti erano già tutti al bar

Milazzo
Milazzo
4 mesi fa

Sindaco assente ma condizionatori accesi….bell’esempio di risparmio energetico

Davide
Davide
4 mesi fa

Per un attimo ho pensato fosse stato Putin.

Last edited 4 mesi fa by Davide
Apriteviatenenteminniti2
Apriteviatenenteminniti2
4 mesi fa

(meno male che nessuno si sia fatto del male). Insomma è come quando a scuola svuotavano gli estintori… giornata libera per tutti, si riprenderà “dopo” a lavorare.

Lulu
Lulu
4 mesi fa

Lei non è tanto normale. La casa comunale prende fuoco, si corre il rischio che qualcuno si possa far male e coglie l’occasione per fare ironia? Bo.

Ex consigliere
Ex consigliere
4 mesi fa

A fatti na passiata nta via tenente minniti , invece di dire fissarie…..