IN AGGIORNAMENTO. Cortocircuito all’interno della stanza del sindaco Pippo Midili. L’incendio è divampato poco prima delle 9 e si è propagato nelle stanze adiacenti. La causa sarebbe legata al cortocircuito che avrebbe interessato un condizionatore d’aria. Il sindaco Midili, solitamente mattiniero e operativo all’apertura degli uffici, non si trovava nella stanza per una coincidenza: si trovava al Castello per portare i saluti dell’amministrazione ad un convegno.
Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco del distaccamento di Milazzo che hanno immediatamente disposto l’evacuazione del Palazzo Municipale è disposto la chiusura temporanea della struttura. È subito intervenuto il personale del Commissariato di Polizia e del Corpo dei Vigili Urbani.
Non si conoscono ancora i danni. In corso gli accertamenti.

IN AGGIORNAMENTO 

 

Condividi questo articolo
guest
6 Commenti
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
_il_
_il_
18 giorni fa

nessun problema durante l’evacuazione, al momento dell’incendio i dipendenti erano già tutti al bar

Milazzo
Milazzo
18 giorni fa

Sindaco assente ma condizionatori accesi….bell’esempio di risparmio energetico

Davide
Davide
18 giorni fa

Per un attimo ho pensato fosse stato Putin.

Last edited 18 giorni fa by Davide
Apriteviatenenteminniti2
Apriteviatenenteminniti2
19 giorni fa

(meno male che nessuno si sia fatto del male). Insomma è come quando a scuola svuotavano gli estintori… giornata libera per tutti, si riprenderà “dopo” a lavorare.

Lulu
Lulu
18 giorni fa

Lei non è tanto normale. La casa comunale prende fuoco, si corre il rischio che qualcuno si possa far male e coglie l’occasione per fare ironia? Bo.

Ex consigliere
Ex consigliere
18 giorni fa

A fatti na passiata nta via tenente minniti , invece di dire fissarie…..