Quasi 5 milioni di bolletta dell’energia elettrica. L’aumento sproporzionato dei costi a causa delle tensioni internazionali potrebbe portare il comune di Milazzo ad apportare una nuova variante al bilancio per coprire il raddoppio delle spese legate al consumo di energia elettrica.

A luglio era stata fatta una prima variazione di bilancio da un milione di euro ma non basterebbe. Lo scorso anno la spesa per l’energia elettrica  è stata complessivamente di 2 milioni e 100mila euro. La previsione per il 2022 dopo la bollettazione di luglio sarebbe salita a 4 milioni e 600mila euro.  L’80 per cento del costo riguarda la pubblica illuminazione.

 

 

 

guest
22 Commenti
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
chiedo per un amico
chiedo per un amico
2 mesi fa

e il sindaco e la sua grande giunta composta da grandi economisti (per nn parlare del consiglio) cos’hanno deciso di fare in proposito? gli stessi che lasciano le luci degli uffici del comune accese tutta la notte..ma tanto mica è casa loro..

Viking
Viking
2 mesi fa

Tutti al buio…tanto non può fare piĂą scuro di mezzanotte…si dice così vero?

Rufitto
Rufitto
2 mesi fa

Caro Cittadino, si dovrebbe solo vergognare di quello che dice, sempre a l’amentarsi di tutto, ma ha la più pallida idea di cosa è stata ,come la chiama lei festini cantatucoli, per tutti i commercianti di Milazzo? Mi sa di no ho parlo solo perché si deve screditare qualcuno? Vergogna

Riflessivo
Riflessivo
2 mesi fa
Reply to  Rufitto

Non lamentatevi allora per l’esosita’ delle bollette e dei tributi e, visto che avete fatto il botto con gli incassi, cominciate a sborsare in proporzione agli incassi. Compresi quelli in nero però!

Riflessivo
Riflessivo
2 mesi fa
Reply to  Rufitto

Dalle mie parti si dice:”chi vuole Cristo se lo preghi” e,senza tema di blasfemia, in poche parole, significa che chi vuole i festini deve pure pagarseli. Ergo:non si capisce perchĂ© il comune debba usare soldi pubblici per tricche e ballacche, se gli utili sono solo dei commercianti.

Nino
Nino
2 mesi fa
Reply to  Riflessivo

Ma quali commercianti?
Quelli che hanno incassato sono stati quei quattro bancarellari della marina e i bar con le rosticcerie. Gli altri commercianti sono solo stati danneggiati dell’impossibilitĂ  di raggiungere i loro negozi per 4 giorni consecutivi e dal traffico infernale.

Riflessivo
Riflessivo
2 mesi fa
Reply to  Rufitto

In periodi di ristrettezze, si incassano i tributi e si restituiscono ai cittadini SERVIZI, non debiti e buchi di bilancio peggio di una finanziaria della nazione intera!

Antonio
Antonio
2 mesi fa

Avogghia mi fanno multe, a questo punto tutta la cittĂ  fino ad olivarella in strisce blu. Cosi’ chi possiede un ferro vecchio di auto dovrĂ  pagare oltre lo stato e assicurazioni anche il comune di milazzo ahahah

Tony
Tony
2 mesi fa
Reply to  Antonio

venditi la macchina e cammina a piedi….

Periferie
Periferie
2 mesi fa

In periferia è giĂ  a risparmio energetico…via fiumarella è o scuru!