Nell’ambito del “Maggio dei libri” l’istituto “Guttuso” è presente nella programmazione degli eventi con due iniziative diverse ma con un comune denominatore: il libro di Italo Calvino “Le città invisibili” . La prima iniziativa riguarda un’ installazione, visitabile da martedì 10 maggio a mercoledì 18 maggio, che vuole rappresentare una rivisitazione, in chiave contemporanea, dello stesso libro, inserita nel contesto dell’ attualità. Oggi la realizzazione e la presentazione all’assessore alla pubblica istruzione.
La seconda iniziativa: “Città e prospettive. L’ arte e il gusto di leggere”, vedrà i ragazzi dell’Istituto cimentarsi in letture di brani presi dallo stesso testo di Calvino. Referente del progetto la professoressa Anna Arizzi, con la collaborazione delle docenti di lettere (Abramo , Alfieri, Andaloro) e dei docenti: Sabrina Busà, Maria Grazia Pagano, Pino Guerrera ed Eva Salmeri.

Condividi questo articolo