Da domani,  lunedì 6 dicembre, rafforzamento dei controlli anche a Milazzo. Ad essere interessati mezzi pubblici e luoghi di ritrovo (ristoranti, pizzerie, pub),  eventi all’aperto, alle cerimonie civili e religiose.

E’ quanto deciso dopo la riunione del Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica della Prefettura di Messina che ha coinvolto i sindaci dei principali comuni.
Un piano operativo quello elaborato dal prefetto che prevede controlli strategici nei locali (sia ai clienti, sia al ristoratore per verificare il rispetto delle norme sulla verifica delle certificazioni); negli spettacoli all’aperto organizzati in occasione delle festività natalizie; nei luoghi di aggregazione, in piscine, palestre, centri benessere; sagre, fiere, convegni; centri culturali; feste conseguenti a cerimonie civili o religiose.

Pattuglie di carabinieri, polizia, guardia di finanza e polizia locale opereranno dei controlli a campione sul possesso della certificazione verde per accedere in determinati luoghi, ma anche sul rispetto del divieto di assembramento e sull’obbligo di indossare la mascherina anche all’aperto così come previsto dall’ultima ordinanza del presidente della Regione, Musumeci.

Le violazioni saranno sanzionate con ammende da 400 a 1.000 euro e la possibilità, dopo due violazioni – commesse in date diverse – della chiusura dell’esercizio o dell’attività da uno a dieci giorni.

Condividi questo articolo
guest
10 Commenti
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Sebastiano
Sebastiano
25 giorni fa

Ci sono delle leggi bisogna rispettarli: le forze dellordine devono fare il loro lavoro lo anno scelto, non glie è stato inposto, è noi cittadini siamo complicati ognuno tira per sé, per la propria convenienza, senza tenere conto della società.

Peppe
Peppe
1 mese fa

Per carità la libertà di critica non si nega a nessuno. Dicevano che era uno stato di polizia quando abbiamo introdotto il green pass e che eravamo gli unici ad averlo in europa doppiamente illiberali, i liberali hanno richiuso mentre noi spaghetti western invidiati persino dalla Merkel. Non ci riusciamo proprio a godere della nostra sapienza sanitaria. M’ha??

aiuto
aiuto
1 mese fa

Art. 2 (Uso della mascherina) 1. È obbligo di ogni cittadino al di sopra dei 12 anni di tenere sempre la mascherina nella propria disponibilità, quando si è fuori casa. Nei luoghi aperti al pubblico la mascherina deve essere indossata se si è nel contesto di presenze di più soggetti in luoghi particolarmente affollati. Si è dispensati solo quando ci si trova tra congiunti o conviventi.

Davide
Davide
1 mese fa

Ristoranti, pizzerie e pub, mentre al Parco Corolla (e simili) si può accedere senza alcun problema. Il virus circola dove decide, di volta in volta, il nazi-Governo. Nei centri commerciali il virus sparisce. È evidente che tali disposizioni non hanno alcuna valenza sanitaria ma ricattatoria, affinché tutti si dotino di green pass. La pantomima continua (ah, dimenticavo: sono vaccinato!).

pippo
pippo
1 mese fa
Reply to  Davide

Sei vaccinato? La società di cui fai parte ti ha “costretto” a fare il tuo dovere, e ha fatto bene. Stai tranquillo, il nano robot che hai ora in corpo sarà innocuo e ti farà compagnia fino alla fine dei tuoi giorni. A proposito, anche uno stupido sa che nei ristoranti, pizzerie e bar, si sta senza mascherine.

Davide
Davide
1 mese fa
Reply to  pippo

Ma cosa c’entrano le mascherine, i nano robot… Le sue farneticazioni pretestuose rasentano l’idiozia. Lei ha qualche problema cognitivo! L’italiano è una lingua complessa, lo capisco… La società non mi ha costretto a fare un bel niente. Io morirò libero e lei perirà schiavo.

pippo
pippo
1 mese fa
Reply to  Davide

Visto che non ci arrivi (in questo caso la laurea è inutile). “ristoranti, pizzerie e bar”, per consumare devi togliere la mascherina, non lo puoi fare nei centri commerciali (Parco Corolla), ovviamente se non consumi nei punti di ristoro al loro interno, comprendi la “valenza sanitaria”? Se non ci arrivi con questa spiegazione, fatti una domanda e datti una risposta, Game Over!!!

Poldino Spaccaferro
Poldino Spaccaferro
1 mese fa

Opereranno i famosi “controlli a tampone” !!! LOL