Giovedì 22 luglio, alle 19, a Palazzo D’amico si terrà una tavola rotonda celebrativa del 45° anniversario degli album storici “Fammi Ristari nto menzu di to brazza” e “Populi e santi” della Taberna Mylaensis.
A promuoverla congiuntamente i Comuni di Patti e Milazzo
Tema del dibattito, presieduto dal professore Sergio Bonanzinga dell’Università di Palermo sarà “Le corde della memoria: la musica popolare siciliana tra ricerca e palcoscenico”.
Interverranno i sindaco di Milazzo Giuseppe Midili e di Patti Giuseppe Mauro Aquino, l’assessore turismo sport spettacolo del Comune di Patti, Cesare Messina il direttore artistico del Festival Anna Ricciardi e i componenti storici della “Taberna”, Alberto Cocuzza, Tanino Lazzaro, Luciano Maio, Franco Salvo, Fabio Sodano.
” Patti e Milazzo si trovano spesso accomunate da importanti vicende storiche sin dall’antichità e oggi unite più che mai nel voler ricordare il valore artistico e culturale che la Taberna Mylaensis ha restituito a tutto il territorio e, più in generale, all’ identità siciliana e alla storia del folk music revival italiano. – ha detto Anna Ricciardi ¬. Il “Tindari Festival” ha voluto celebrare questo anniversario proponendo attraverso il dibattito una riflessione a più voci sul rapporto tra ricerca etnomusicologica e riproposta della musica popolare, ambito nel quale il gruppo “Taberna Mylaensis” è stato tra i principali protagonisti”.   

  

Condividi questo articolo