Otto grammi e mezzo di cocaina destinate alle Isole Eolie per “ravvivare” il week-end pasquale ai turisti. Nel corso di servizi anti-droga effettuati ieri, i poliziotti del Commissariato di Milazzo, coordinati dalla dirigente Lara La Rosa,  assieme ai militari del Gruppo Guardia di Finanza di Messina, hanno proceduto all’arresto in flagranza di un quarantaduenne con pregiudizi di polizia a suo carico, resosi responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Sequestrati a suo carico grammi 8,5 di cocaina, occultati nel vano sottosella di uno scooter elettrico che il quarantaduenne aveva già imbarcato su una nave pronta a lasciare il porto di Milazzo alla volta delle isole Eolie, quando è stato bloccato e sottoposto a controllo.

La perquisizione a suo carico e sul motociclo effettuata con l’ausilio di un’unità cinofila, ha permesso il rinvenimento della sostanza stupefacente. Il quarantaduenne, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

Condividi questo articolo