VIDEO. Gigliopoli ha adottato un maialino e una capretta  che ieri mattina sono stati salvati  dai vigili urbani di Milazzo con l’ausilio dei carabinieri mentre girovagavano tra la litoranea di Ponente e la bretella che conduce all’asse viario. L’associazione gestisce la Città dei bambini di Capo Milazzo, all’interno della Fondazione Lucifero. Li ospiterà all’interno di una fattoria didattica visitata da migliaia di bambini ogni anno.

I due animali sono stati sottratti ai morte certa. I vigili, dopo essere riusciti a condurre le bestie all’interno del parcheggio recintato del palazzetto di via Valverde, hanno chiamato il servizio veterinario dell’Asp il quale non individuando alcun elemento che riconducesse ai legittimi proprietari, ne aveva predisposto la macellazione. A salvarli è stato l’intervento  dell’associazione Gigliopoli e dell’assessore Ciccio Italiano il quale ha seguito passo passo la vicenda ed ha cercato qualcuno che adottasse il maialino e la capretta.

I due animali erano stati avvistati già alle 6 del mattino a Ponente creando non pochi problemi all’incolumità degli automobilisti.

 

Condividi questo articolo