ASD IL MINIBASKET MILAZZO/NUOVA PALLACANESTRO MESSINA COCUZZA: 77-70 (19-15/15-26/22-19/21-10). I padroni di casa sono reduci dalla sconfitta subita in extremis nel derby mamertino mentre la Nuova Pallacanestro Messina si presenta una squadra profonda e piena di alternative con giocatori di esperienza e giovani interessanti, ci sono tutte le carte in regola per lo show. I milazzesi si presentano senza il capitano Christian Italiano assente per motivi di salute ma ingranano subito la marcia e dopo pochi minuti è già 9-0, dopodiché Ivkovic realizza 5 punti per gli ospiti ed il promo parziale si chiude sul 19-15. Nel secondo parziali i mamertini subiscono i colpi dalla distanza degli ospiti, tante difficicoltà realizzative fanno prendere il sopravvento della Nuova Pallacanestro Messina che si porta all’intervanno sul 34-41. Al rientro i locali impostano la loro difesa a zona complice anche un’emergenza nella situazione falli, gli ospiti si trovano un po’ spiazzati e riparte la rimonta milazzese con il terzo parziale che si chiude sul 56-60. Il quarto periodo consolida la rimonta milazzese che grazie ai contropiedi di Galipò, le triple di Giorgianni (9 punti al termine) e Spanò (16 punti totali) e la prestazione devastante di Brzica con più dell’80% dal campo, la rimonta si compie e Milazzo può festeggiare il 2020 con una grandissima vittoria di peso contro una Nuova Pallacanestro Messina mai doma e dura da arginare.

Il migliore in campo del derby è sicuramente Marin Brzica, il pivot croato chiude un’ottima prestazione con una doppia doppia da 30 punti e 10 rimbalzi con un 10/12 da 2 e 2/4 da 3 e 5 falli subiti.

Adesso i I mamertini dovranno concludere il tour de force che oltre il derby trascorso prevede anche la trasferta a Termini Imerese per affrontare il Basket Cefalù 1972 nel recupero della 9 giornata esattamente giovedi 9 gennaio, mentre successivemente ci sarà l’incontro in casa del Cus Palermo, due gare che serviranno a consolidare il secondo posto nella classifica del girone B.

Tabellino Milazzo: Brzica 30, Spanó 16, Toto 11, Giorgianni 9,Shajkarov 4,Galipó 4 , Gitto, Irrera, Barbera, Maimone , Crisafulli n.e.
All. Bacilleri

Tabellino Messina: Vidakovic 19, Stuppia 15, Comelli 13, Ivkovic 11, Albana 6, Marabello 4, Molino 2 Diallo, Petrovic n.e..
All. Pizzuto

Arbitri: Centorrino e Gazzara.


LA CLASSIFICA.
Svincolati Milazzo 20, Zannella Basket Cefalù 12, Nuova Pallacanestro Messina 12, Asd Il Minibasket Milazzo 12, Cus Palermo 12, Nuova Pallacanestro Marsala 12, Basket Cefalù 1972 6, Invicta 93cento Caltanissetta 4, Pallacanestro Bagheria 3, Olympia Basket Canicatti 0. (Basket Cefalù 1972 2 gare da recuperare, Asd Il Minibasket Milazzo 1 gara da recuperare, Olympia Basket Canicatti 1 gara da recuperare.
Pallacanestro Bagheria -3 punti di penalizzazione).

Condividi questo articolo
687 visite