La Corolla di Calcagno S.r.l., difesa dall’Avv. Fulvio Cintioli, esce vittoriosa dal contenzioso promosso dalla società del Gruppo Franza contro l’ampliamento del Parco Corolla avvenuto lo scorso 26 Giugno.
La nuova struttura ospita 20 esercizi di vicinato, 4 nuovi ristoranti ed un cinema multisala che si aggiungono alle preesistenti attività, così portando a 55 i negozi complessivamente operanti nel parco.

La Parco commerciale Milazzo S.r.l. era ricorsa al TAR di Catania lo scorso 9 Ottobre sostenendo che l’apertura del nuovo cinema multisala, da parte della Corolla, non consentirebbe più alla ricorrente lo sviluppo della propria attività imprenditoriale.
Il Tribunale amministrativo Regionale si è espresso con sentenza del 24/12/2019 dichiarando irricevibile il ricorso introduttivo, privo di legittimazione e di interesse il ricorso per motivi aggiunti, non avendo la società del Gruppo Franza, né titolo abilitativo ad attività edificatoria, né allo svolgimento di attività commerciale. Ne discende l’inammissibilità del ricorso per motivi aggiunti.

Condividi questo articolo
4.346 visite

guest
11 Commenti
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
salvatore
salvatore
8 mesi fa

i centri commerciali esistono in tutto il mondo un esempio la città di Catania o Messina, ma se per sbaglio andate a Catania il centro e pieno di persone che camminano a piedi senza le macchine, se andata a Messina piazza Cairoli scoppiava di persone.
La colpa e del centro commerciale o di chi ci amministra? e noi milazzesi cosa stiamo facendo ??? Dormiamo aspettando la fermata della Raffineria

Mario
Mario
8 mesi fa

Se leggete bene la sentenza c’è scritto che il gruppo Franza non aveva titoli per fare ricorso e quindi non era ricevibile. Ma non è stato detto che i presunti abusi edilizi commessi dal Corolla per l’ampliamento della struttura non fossero veri, non sono stati nemmeno esaminati. Probabilmente ci sarà una seconda puntata della vicenda, e dovrebbero proporla i comuni di Milazzo e San Filippo.

Milazzo
Milazzo
8 mesi fa

A questo punto c’è da chiedersi come mai dopo oltre 10 anni il Comune di Milazzo non ha mai dato autorizzazioni edificatorie e autorizzazioni a d’attività commerciali !!! C’È QUALCOSA CHE NON QUADRA !!!

Cittadino attento
Cittadino attento
8 mesi fa

Desidero capire, come mai i biglietti del cinema vengono emessi all’interno del bar su semplice richiesta di qualsiasi cittadino, quando invece la licenza è autorizzata solo per tesserati o abbonati. Un Mistero che a Milazzo non avremo mai una risposta.

Davide
Davide
8 mesi fa

Ma non puoi chiederlo direttamente a coloro che emettono tali biglietti? Esistono misteri ben più rilevanti dei biglietti del cinema!

cittadino onesto
cittadino onesto
8 mesi fa
Reply to  Davide

ricordati che coloro con il dio denaro hanno obbligato la chiusura del cinema storico di Milazzo, il cinema Liga orgoglio della città.

Uno qualsiasi
Uno qualsiasi
8 mesi fa

Una ristrutturazione con i più avanzati sistemi video e audio no vero!! E quella sala antica….ma come voleva competere il Liga con il multisala…anche con una posizione centrale che il multisala non potrà mai avere se non ti aggiorni PERDI.

Davide
Davide
8 mesi fa

È la storia del pesce grande che mangia quello piccolo… S’è per questo, io sono un profondo sostenitore del fatto che il parco Corolla abbia rovinato lo shopping, nonché il passeggio, nel centro di Milazzo. Addirittura, il centro commerciale è diventato meta di forestieri, tanto che si fermano lì e non proseguono più oltre. Non mi risulta che a Milazzo ci sia molto fermento negli ultimi tempi.

gaetano
gaetano
8 mesi fa

Cittadino invidioso.

cittadino onesto
cittadino onesto
8 mesi fa
Reply to  gaetano

vorrei capire dove sta l’invidia, questo sistema di non rispetto delle Leggi, avallato da te gaetano, mi porta profonda tristezza.

Alex
Alex
8 mesi fa

?