GUARDA IL VIDEO. I “portavoce” del Movimento 5 Stelle hanno inaugurato la nuova sede di Milazzo. in via Umberto I. A maggio si rinnoverà l’amministrazione cittadina e i pentastellati parteciperanno con una lista. A non mancare all’appuntamento la senatrice Barbara Floridia, il sottosegretario al Ministero delle Finanze Alessio Villarosa, i deputati Antonella Papiro e Grazia D’Angelo. Presenti “addetti ai lavori” tra cui una delegazione del movimento “Fare Milazzo” con Mario Sfameni, Danilo Ficarra e Antonio Nicosia, il candidato a sindaco Pippo Midili, i consiglieri Antonio Foti e Franco Rizzo, il medico Giovanni Utano di Azione civica per Milazzo rappresentanti dei meetup del comprensorio. Se avranno anche un loro candidato sindaco di Milazzo o stringeranno accordi è ancora presto per dirlo.

«Invitiamo tutti i cittadini a partecipare in maniera attiva e far parte del gruppo in modo da lavorare tutti insieme al progetto delle amministrative – ha detto la senatrice Barbara Floridia con a fianco Cinzia Alibrandi, storica rappresentante locale –   Saranno loro a decidere come muoverci durante le amministrative». Fino ad un certo punto, però: il percorso è stato già tracciato. «Di certo possiamo dire che dialogheremo solo con liste civiche: nessun accordo con Pd o Lega».

«Solo dopo che avremo scritto nero e su bianco la nostra idea di paese e chiariremo i punti cardine ci apriremo all’esterno per dialogare con le altre liste civiche», ha aggiunto il sottosegretario al Mef, Alessio Villarosa». 

«Milazzo non è stata mai abbandonata – ha concluso Floridia – anzi non è mai stata attenzionata così tanto a livello governativo. Il Ministro dell’Ambiente è venuto già due volte».

Durante una breve conferenza stampa è stato presentato il progetto “Facciamo ecoscuola”. A disposizione oltre 3 milioni di euro frutto delle restituzioni volontarie dei portavoce del Movimento 5 stelle di Camera e Senato. Saranno destinati alle iniziative delle scuole pubbliche statali che potranno inviare entro il 15 gennaio il loro progetto orientato a raggiungere uno di questi obiettivi: riduzione dell’impronta ecologica, interventi di messa in sicurezza dei locali scolastici, promozione della mobilità sostenibile, educazione ambientale, rigenerazione degli spazi, organizzazione di giornate per la sostenibilità.

Condividi questo articolo

guest
8 Commenti
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Franco
Franco
10 mesi fa

Ma fatemi il piacere….Vi fate vedere solo in occasione delle elezioni…

deluso
deluso
10 mesi fa

Cominciamo a vedere se, stavolta, siete in grado di fare la lista…l’ultima volta avete fatto ridere….

Stefano
Stefano
10 mesi fa

Bene con questi soldi si possono progettare degli ingressi secondari con parcheggi, poiché dietro le scuole Luigi Rizzo, l’adiacente istituto Alberghiero, e il Leonardo da Vinci vi sono dei terreni incolti facilmente collegabili con l’asse viario, e la riviera di ponente, al fine di decongestionare il traffico nelle arterie principali dopo la fine delle lezioni.

Antonio
Antonio
10 mesi fa

Bene, spero in una svolta

Gino
Gino
10 mesi fa

Con i Partiti no ma con le liste civiche si…. Ma fatemi il favore perché i personaggi che erano all’inaugurazione da quanto tempo fanno politica e quanti partiti hanno cambiato? Senatrice faccia la seria… Se avete la forza fate una lista e non cercate di aggregare l’impossibile… Candidate Cinzia e vedete cosa succede… CORAGGIO
Poi cosa avete fatto per Milazzo?