L’assessore al turismo Pierpaolo Ruello ha incontrato, per una prima riunione, una delegazione dei commercianti del Centro Naturale per fare il punto della situazione in vista della programmazione da portare avanti nel periodo natalizio.
A seguire, anche i rappresentanti di Confartigianato. L’obiettivo è quello di portare avanti iniziative condivise anche col mondo delle Pro Loco e delle associazioni al fine di giungere ad una proposta unica da elaborare di concerto anche con l’ assessorato ai Beni culturali.

 

Pippo Russo

«È stato un primo appuntamento – ha detto Ruello – in cui ascoltare proposte e suggerimenti degli “addetti ai lavori” e per operare in modo unitario, cercando di dare anche un contributo per uscire da una situazione che – inutile negarlo – particolarmente difficile».
Nel corso dei vari interventi è stata altresì ribadita l’esigenza di evitare iniziative individuali da parte di singoli esercenti, al fine di dare un’immagine più unitaria possibile dell’animazione natalizia e delle luminarie. Sarà preziosa la collaborazione degli istituti scolastici che anche in passato hanno assicurato un valido contributo e che hanno avviato un dialogo proficuo con gli esponenti del Centro Commerciale Naturale.

«Nei giorni scorsi – ha sottolineato il presidente del Centro Naturale Pippo Russo – abbiamo avviato delle iniziative con le scuole cittadine per portare avanti iniziative finalizzate a rivitalizzare il centro cittadino. Diverse sono le proposte che presto metteremo a disposizione dell’assessore».
Altri punti affrontati quella della sosta a pagamento – il nuovo bando non partirà prima di gennaio – dei mancati controlli sul disco orario che praticamente non consentono una rotazione delle auto. Da qui la richiesta all’Amministrazione di trovare dei correttivi che siano praticabili. Da ultimo si è fatto cenno al Mercatino natalizio che nella città del Capo non si svolge più da qualche anno. Il Comune proprio ieri ha pubblicato il bando per individuare il gestore. Non è da escludersi un interesse dei commercianti di poterne curare la gestione coinvolgendo anche le scuole. Ma l’argomento sarà approfondito nei prossimi giorni.                                                                                                                        

Condividi questo articolo

guest
4 Commenti
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Fernando Buccoliero
Fernando Buccoliero
2 anni fa

Poi le macchine abbandonate da anni anche senza targhe…I vigili che dicono che non e’ compito loro I carabinieri lo stesso..Milazzo e’e’e’……mi fermo qua

Biagio
Biagio
2 anni fa

vendo da Gualtieri e voglio visitare il “Centro Commerciale Naturale” per acquisti: dove posteggio?

avviato iniziative per portare avanti iniziative
avviato iniziative per portare avanti iniziative
2 anni fa

Non so se Pippo Russo ricordi ancora con nostalgia la Prima Repubblica ed il suo passato di consigliere comunale ma la frase “abbiamo avviato delle iniziative con le scuole cittadine per portare avanti iniziative” non si può proprio sentire.
Né tanto meno parlare di disco orario da parte di una categoria che ne fa scempio senza ritegno.
Cambiano gli assessori ma la fuffa è sempre la stessa…

aiuto
aiuto
2 anni fa

meglio come “presentatore”