Da domani – 1 dicembre – il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti non sarà svolto dalla ditta SuperEco di Cassino, bensì dalla Loveral di Patti, aggiudicataria della manifestazione di interesse pubblicata dal Comune lo scorso settembre, dopo la pronuncia del Tar che ha disposto l’esclusione della “SuperEco” che ha operato nei mesi di ottobre e novembre.

Domani, essendo la prima giornata di avvicendamento delle ditte, potrebbero esserci problemi nella raccolta ( è previsto il conferimento dell’umido) in quanto contemporaneamente avverrà l’organizzazione del cantiere con l’arrivo dei nuovi mezzi che sostituiranno quelli della Super Eco. Invariato invece il personale, che così come prevede la normativa, transita dalla vecchia alla nuova ditta.

«Il servizio proseguirà regolarmente anche se non è da escludere la possibilità di qualche ritardo nel ritiro del rifiuto – spiega una nota del comune di Milazzo – Nell’invitare i cittadini, per quanto possibile, a contenere la quantità di rifiuti da smaltire e nello scusarsi preventivamente per eventuali disagi, si ribadisce che la possibile situazione di criticità comunque sia rientrerà a stretto giro».

Condividi questo articolo
1.951 visite