Piani di emergenza, vie di fughe, varchi, aree di deflusso…e oltre cento auto rimosse dal carroattrezzi nel giro di sette giorni. A Milazzo nemmeno la devozione per San Francesco di Paola o per la Berettella sono riusciti a non far perdere la calma agli automobilisti “distratti” che non hanno rispettato i divieti di sosta affissi dal comando di polizia municipale per le vie di Milazzo in occasione del corteo religioso dedicato al santo co-patrono e della manifestazione ludica organizzata in Marina Garibaldi dalla Parrocchia del Sacro Cuore ieri pomeriggio (Ora in Tour 2018). Purtroppo d’ora in avanti sarà sempre così. Sarà impossibile parcheggiare in nessuna strada interessata o da manifestazioni pubbliche o dal semplice passaggio.

Colpa del sindaco Giovanni Formica o della comandante dei vigili urbani di Milazzo Giuseppa Puleo? In realtà si tratta dell’applicazione della Circolare Gabrielli, che dall’agosto del 2017 ha rivoluzionato l’organizzazione degli eventi pubblici in tutta Italia. A spiegarlo è stata la stessa Puleo in diretta Facebook ad Oggi Milazzo durate la diretta della processione della berettella.

A seguito dei fatti di Torino, dove è morta una ragazza e ci sono stati centinaia di feriti per la calca in piazza, il capo della Polizia Franco Gabrielli ha emanato una circolare che fornisce nuove regole per la gestione degli eventi che prevedono un forte afflusso di pubblico e fa una netta distinzione tra safety (responsabilità di Comune, Vigili del fuoco, Polizia municipale, Prefettura, organizzatori) e security (servizi di ordine e sicurezza), fissando e distinguendo di conseguenza i compiti che spettano alle forze di polizia e quelli spettanti alle altre amministrazioni e agli organizzatori.
Da ora in avanti, o gli eventi rispetteranno le misure prescritte o non si faranno.
Si prevedono quindi molti cambiamenti per tutti gli eventi e manifestazioni pubbliche, processioni religiose o cortei. Queste nuove misure di sicurezza rappresenteranno sicuramente maggiori problemi per gli organizzatori, alle prese con costi maggiorati e nuove problematiche, ma nel contempo rappresentano un primo passo verso una più consapevole e sicura gestione delle manifestazioni che con il rischio, sempre presente, di attentati terroristici impone massima attenzione e massima allerta, o quanto meno ci da l’idea che qualcosa si stia muovendo in direzione della tutela e salvaguardia dei cittadini. Molti hanno notato, infatti, che il percorso della processione di San Francesco di Paola nel porto ha subito una modifica rispetto al percorso riportato nel programma affisso nei manifesti murali proprio per motivi di sicurezza.

Condividi questo articolo

guest
5 Commenti
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
franco
franco
2 anni fa

ma vergognatevi……ma se ogni simana c’è una processione che blocca un’intero paese…..queste sono manifestazioni pubbliche?ma finitile,i sindaci a milazzo servono solo per le processioni

senzapelisullalingua
senzapelisullalingua
2 anni fa

… e a tal proposito vorrei segnalare agli organizzatori, e, a chi di competenza ai controlli che prese elettriche non a norma utilizzate durante la manifestazione “Ora in Tour 2018” possono essere fonte di guai seri….
ma poi una volta successo l’irreparabile si piangono lacrime di coccodrillo!!!

senzapelisullalingua
senzapelisullalingua
2 anni fa

A proposito di sicurezza..vorrei segnalare alla relativa responsabile Dt.Puleo,il pericoloso stato di alcuni attrezzi di gioco per bimbi(altalene e cavallucci a molla rotti con parti taglienti),nella villa Nastasi e nella pineta di S. Papino e accanto a S. Padre Pio(ma forse dovrei rivolgermi proprio ai Santi per evitare danni e ferite)visto che chi di competenza se ne frega.

Lino
Lino
2 anni fa

Qual è il senso di questa processione? E’ solo idolatria …

vaccariddotu/bugghitano
vaccariddotu/bugghitano
2 anni fa

Fermo restando che esistono nuove regole emanate dal capo della Polizia Franco Gabrielli, io mi chiedo??? per le manifestazioni di che trattasi, le autovetture che sono parcheggiate prima dell’apposizione della segnaletica, vengono rimosse???