L’assessore Salvatore Presti

Anche a Milazzo è stato Matteo Renzi a conquistare il maggior numero di preferenze a consuntivo delle primarie del Pd che si sono celebrate al Paladiana dove è stato allestito il seggio unico. Su 527 votanti l’ex premier ha ottenuto 379 preferenze. Gli altri candidati, Michele Emiliano e Andrea Orlando e invece, hanno ottenuto, rispettivamente, 97 e 50 preferenze (1 scheda nulla). A sostenere Renzi due gruppi in contrapposizione tra loro in materia di politica locale: quella che fa capo all’onorevole Tommaso Curro tra cui spiccano l’assessore Salvatore Presti e l’esperto del Comune Giovanni Mangano e quella dei “renziani” della prima ora capeggiato da Antonio Napoli.

A sorpresa, al secondo posto, Emiliano, presidente della Regione Puglia. A sostenerlo un gruppo tra cui spicca l’ex assessore Massimo D’Amore. Fanalino di coda, invece, le preferenze raccolte dal guardasigilli Orlando con 50 preferenze, il candidato che sulla carta vedeva come supporter il sindaco Giovanni Formica.

Il sindaco Giovanni Formica

Nel 2013, quando le primarie del Pd portarono alle urne in Italia ben 3 milioni di persone e a Milazzo si aprirono due seggi (uno anche nella Piana) votarono 829 persone. Ad avere la tessera del Pd, all’epoca, era anche l’entourage del Carmelo Pino, l’ex vice sindaco Stefania Scolaro e l’assessore all’Ambiente Salvatore Gitto.

Per tutto il giorno al Paladiana c’è stato un andirivieni di volti noti. I consiglieri Giovanni Di Bella, Mario Sindoni (con la moglie già delegata a Roma Alessia pellegrino), Fabrizio Spinelli, Carmen Manna; l’assessore Salvatore Presti; il candidato alle regionali Santino Catalano (“ma solo per fare un favore ad un amico”, ha precisato), l’ex assessore Salvatore Gitto; l’avvocato Mariella Sottile, delegata al consesso nazionale;  il segretario della Camera del Lavori di Milazzo Stefano Maio e il suo predecessore Enzo Sgrò; il presidente della Fondazione Lucifero Enzo Russo.

Condividi questo articolo
1.796 visite

guest
19 Commenti
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Massimo cittadino onesto
Massimo cittadino onesto
3 anni fa

La coerenza dove’

Pasqualino
Pasqualino
3 anni fa

Scusate ma l’armata PDR Trimboli & Co che fine ha fatto?
Come al solito si preparano a passare di nuovo con il centrodestra. Caro Onorevole sono finiti i tempi belli…….. guardati con chi hai a che fare.
Ciao Ciao

ciccio
ciccio
3 anni fa

302 voti in meno inclusi i voti dei nominati nell’articolo (per molti di loro è stata la loro prima volta votare tra i pidioti), del deputato che si intasca l’intero malloppo e i suoi seguaci. CIAONE!!!

Gianni Tortuga
Gianni Tortuga
3 anni fa

Enzo Russo era in Alleanza Nazionale, sostenitore di Carmelo Pino e Lorenzo Italiano. Perché vota alle primarie del PD? Anche lui cambia partito o invece corteggia il potere del PD a Roma, Palermo e Milazzo?

ciccio
ciccio
3 anni fa

“I TRASFORMISTI”