MONFORTE SAN GIORGIO. Una morte improvvisa che ha lasciato tutti senza parole. Enzo Spurio, ultimo edicolante del centro collinare e’ stato stroncato da un infarto nella prima serata di ieri. A nulla è valso l’intervento del 118 che ha potuto costatare solo il decesso. Enzo, sposato da due anni con l’avvocato Maria Fiore, dal padre aveva ereditato lo storico emporio Spurio, e solo pochi giorni fa aveva compiuto 41 anni. Spurio era stato fino al lunedi’ di Carnevale protagonista della commedia messa in scena del gruppo parrocchiale “Gheorghios” per rallegrare la comunita’ di cui era parte attiva e la sua simpatia era comunque travolgente. Il sindaco Giuseppe Cannistra’ ha proclamato il lutto cittadino per domani, sabato 4, quandoa alle 15.30 saranno celebrati i suoi funerali nella Parrocchia di San Giorgio martire.

Condividi questo articolo