La crisi idrica che da 48 ore sta colpendo Milazzo potrebbe continuare per tutta la settimana. I tecnici del comune assieme all’assessore ai Lavori Pubblici Ciccio Italiano hanno scandagliato il tracciato della conduttura che attraversa il il torrente Floripotema e trasferisce l’acqua nel territorio milazzese alla ricerca della falla che impedisce il passaggio del prezioso liquido. Purtroppo fino a questo momento non è stato individuato il guasto. «La conduttura si trova sul fondo del torrente e non è possibile individuare la perdita: l’acqua che fuoriesce si confonde con quella che scorre nel corso d’acqua. L’unica certezza è che a Corriolo il flusso da 3200 litri al minuto non arriva, dunque il guasto dovrebbe interessare il tratto che interessa o il comune di San Filippo del Mela o di Santa Lucia del Mela», spiega Italiano.

Il sindaco Giovanni Formica ha allertato sia la Prefettura che la Protezione Civile impegnati, fra l’altro, nella drammatica crisi idrica che da una decina di giorni ha messo in ginocchio Messina. Il prefetto Stefano Trotta ha dato carta bianca a Formica confermandogli ogni tipo di supporto. «Nel pomeriggio i tecnici della Protezione civile hanno partecipato ai sopralluoghi – continua Italiano che ha percorso personalmente i sei chilometri di tracciato – e hanno condiviso la nostra strategia: utilizzare tracciatori che colorano temporaneamente il liquido dentro le condutture in modo da rendere visibile la perdita. Abbiamo già chiesto all’Azienda provinciale sanitaria l’autorizzazione necessaria ad utilizzare questi coloranti speciali». Se domani il Comune otterrà l’okay nel giro di 24/48 ore la conduttura dovrebbe essere riparata. Da ieri l’acqua viene erogata in città grazie a dei pozzi comunali (Sant’Elmo nuovo e vecchio) ma l’acqua raggiunge solo le zone “basse” della città e con una pressione insufficiente a raggiungere gli appartamenti ai piani superiori dei condomini sprovvisti di autoclave.

Il sindaco Giovanni Formica invita i cittadini ad utilizzare con parsimonia l’acqua disponibile. «Il guasto è legato al maltempo degli ultimi giorni – dice il primo cittadino – la conduttura è stata soggetta a spostamenti imponenti di sabbia e massi che ne hanno messo a dura prova la struttura»

Condividi questo articolo

guest
11 Commenti
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Massimo
Massimo
6 anni fa

Siamo arrivati alla . frutta . Le palle di vetro mi dicono che arrivate a fine anno con questa amministrazione . Proprio l’acqua e l’aumento della spazzatura contribuiscono a creare una crisi comunale . Dopo questo messaggio vorrei dire ciò che penso di questo rebus acqua . È possibile che nel mese di ottobre , quando è successo il fattaccio , si è detto che avreste risolto tutto? Come mai adesso si parla di rotture e danni , cosa c’è sotto sotto e non dite la verità? Se non risolvete adesso con queste belle giornate , quando pensate di risolvere… Leggi il resto »

ntl londra
ntl londra
6 anni fa

ci vogliono uomini a laltezza per comandare milazzo io li riformo quasi tutti.

PAOLO MILAZZESE EMIGRATO
PAOLO MILAZZESE EMIGRATO
6 anni fa

VERGOGNOSO CREDEVO CHE IL PROBLEMA MESSINA ERA LONTANO DA NOI MA POI BASTA GUARDARE LANDAZZO DI QUESTO COMUNE PER CAPIRE CHE SONO BRAVI A PARLARE

giovanna
giovanna
6 anni fa

da quando a Milazzo è stato eletto Formica sindaco a Milazzo ci sono trentamila primi cittadini altrettanti esperti ecc.una miriade di tuttologi

Domenico
Domenico
6 anni fa
Reply to  giovanna

No. in realta la questione e’ molto piu semplice: non ci sono 30.000 tuttologi e’ solo Formica che e’ un incompetente!!

Salvatore
Salvatore
6 anni fa

FACILE ….. BASTA METTERE A MONTE DELLA CONDUTTURA UN LIQUIDO COLORATO ATOSSICO E SI VEDE SUBITO NEL FIUME DA DOVE ESCE…. POVERA ITALIA!!!!!