Un atto vandalico è stato compiuto ai danni di un mezzo comunale. Sconosciuti hanno preso di mira una pala gommata Fiat Hitachi che si trovava all’interno dell’officina della ditta appaltatrice del servizio di manutenzione e riparazione dei veicoli comunali. Secondo quanto emerso dal sopralluogo effettuato dal tecnico comunale, gli autori del gesto hanno forzato lo sportello di chiusura del vano motore, introducendo della sabbia nell’impianto di lubrificazione del motore del semovente, provocandone il conseguente ed inevitabile grippaggio. Il danno ammonta a circa 5000 euro. Un danno notevole per l’Amministrazione visto che il mezzo era l’unico a disposizione per interventi sul territorio, soprattutto per fronteggiare le situazioni di prima emergenza e la sua riparazione comporta un onere notevole per le deficitarie casse comunali.

Condividi questo articolo
501 visite