SAPONARA. E’ salva la ragazza di 24 che ieri era stata data prima per dispersa e poi tra le possibili vittime della tragedia di Saponara. La ventiquattrenne, insieme ad un’altra donna di cinquant’anni, è stata salvata dai vigili del fuoco. Sono state recuperate all’interno di un’abitazione di Saponara con il fango che arrivava loro al collo. La ricostruzione dell’accaduto è stata fatta all’Ansa dal comandante provinciale dei vigili del fuoco, Salvo Rizzo.

Sono tre, al momento, i morti accertati. Mentre il sole è coperto da un cielo velato di nero, a Saponara, si continua a scavare tra il fango alla ricerca dei dispersi. Anche le persone si sono attrezzate con vanghe e stanno pulendo strade e cantine invase dal fango. IL capo del dipartimento nazionale della Protezione civile, Franco Gabrielli, è arrivato a Saponara per presiedere un vertice con le forze dell’ordine.

Condividi questo articolo