Al fine di migliorare la gestione dei tributi, l’Amministrazione ha deciso di supportare gli uffici di palazzo dell’Aquila con una assistenza specialistica esterna. E a conclusione di una procedura di gara è stata individuata la società S.T.E.P. di Sassari che ha offerto la migliore proposta per il prossimo biennio.
Nello specifico il Comune pagherà la somma di 40 mila euro annui, oltre Iva per la presenza di un assistente tributario che due giorni alla settimana supporterà i dipendenti degli uffici comunali che si occupano della riscossione e di un altro operatore che svolgerà attività di front office per 20 ore settimanali. Inoltre sarà anche garantita una assistenza telefonica agli utenti dal lunedì al venerdì per 40 ore settimanali con ben dieci linee telefoniche.
Con la stessa società il Comune ha concordato anche una attività di accertamento esecutivo delle entrate tributarie, prevedendo un aggio del 10 per cento sulle somme effettivamente riscosse su tutti i provvedimenti di accertamento esecutivo emessi dalla STEP per il recupero degli importi non presenti nelle liste ordinarie. In buona sostanza sul recupero del consistente arretrato.


«L’obiettivo – spiega l’assessore alle Finanze, Roberto Mellina – è dotare il personale comunale degli uffici tributi di un supporto tecnico di riconosciuta esperienza affinché si possa garantire in modo ottimale la gestione dei tributi. Adempimento fondamentale per consentire all’ente di raggiungere l’equità fiscale tra i cittadini, ma poter avere anche una migliore politica di bilancio ai fini di ottimizzare le risorse provenienti dalla fiscalità locale».


L’attività che gli esperti della società sarda dovranno svolgere sarà quella innanzitutto dell’aggiornamento delle banche date, il caricamento delle dichiarazioni e quelle di recupero dell’evasione fiscale. Fondamentale poi l’attività di back office e front office il cui svolgimento spesso determina il rallentamento dell’attività interna

Subscribe
Notificami
guest
4 Commenti
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Leonardo
Leonardo
11 giorni fa

Non ho parole il sindaco poteva nominare un esperto tributario al posto di quello del legno che non ci serve e poi il personale all’interno degli uffici fino adesso si era comportato da incompetente???

tano
tano
13 giorni fa

l’assessorato più scarso in assoluto partorisce il provvedimento che certifica il suo fallimento. L’importante è che a catania sono contenti. Umiliante per milazzo

Graziano
Graziano
15 giorni fa

Quindi invece di assumere personale con i concorsi visto che ci sono stati molti pensionamenti, paghiamo esterni e le somme sborsate sicuramente incideranno sulle tasche dei cittadini. Ormai tutto ai privati. Il telefono …. Vediamo quanto saranno disponibili!!!!

uomodellastrada
uomodellastrada
16 giorni fa

con Imu, Tari e tutti gli altri balzelli comunali vi sono entrate per svariate centinaia di milioni di euro, ai fini di una corretta trasparenza sarebbe bene sapere che fine fanno tutti sti tributi riscossi?