La giunta municipale ha approvato un atto di indirizzo finalizzato ad individuare un soggetto in grado di presentare un project financing di iniziativa privata per l’affidamento in concessione delle attività di accertamento dell’evasione fiscale e di riscossione coattiva delle entrate comunali (Imu, Tasi, Tassa rifiuti, entrate patrimoniali, canone unico patrimoniale, sanzioni amministrative, servizio idrico integrato). La proposta di finanza di progetto che sarà ritenuta di pubblico interesse da parte dell’amministrazione sarà successivamente posta a base di gara, con diritto di prelazione da parte del promotore.

Condividi questo articolo