̀ ̀ ‘! . La ̀ ̀ , ! . . ! ̀ ̀ , , !

La “City Nature Challenge” è un’iniziativa internazionale di promozione della biodiversità in cui vengono raccolte osservazioni naturalistiche attraverso una gara svolta tra città di tutto il mondo. L’evento, organizzato a Milazzo dal MuMa Museo del Mare Milazzo, si è svolto all’interno dei confini comunali (sia a terra che in mare) attraverso la “Citizen Science” ovvero la “scienza dei cittadini”. La gara ha visto la partecipazione di tutti i cittadini per fotografare piante spontanee e animali selvatici in città e in natura, per poi identificarli attraverso il caricamento delle foto sull’App iNaturalist con la finalità di raccogliere dati che verranno in seguito utilizzati dagli scienziati per conoscere la biodiversità presente. Quest’ultima è il termometro per capire lo stato di salute dell’ambiente. Per un giorno ogni normale cittadino si è trasformato in uno scienziato; sono stati coinvolti infatti tutti i cittadini (giovani e adulti) per un BioBlitz dove si è imparato a conoscere le bellezze naturali del territorio attraverso un gioco divertente.

La City Nature Challenge Milazzo 2022 è stata organizzata dal MuMa Museo del Mare Milazzo e patrocinata localmente dal Comune della Città di Milazzoe dall’ Area Marina Protetta Capo Milazzo . A livello nazionale e internazionale è stata patrocinata dal Natural History Museum of Los Angeles County , California Academy of Sciences, Cluster Italia, CESAB, Ministero della Transizione Ecologica, Marevivo Onlus, WWF, Ispra e tanti altri enti.

A Milazzo, lunghissima la lista di associazioni, scuole, enti ed intere comunità che hanno deciso di partecipare; tutta la città si è unita per questo evento di valorizzazione del territorio. La partecipazione è stata totalmente gratuita, anche quella alle numerose escursioni guidate organizzate dal MuMa per l’occasione.

L’evento si è concluso con una premiazione ed un sorteggio (ricchissimo di premi) a cui hanno partecipato in automatico tutti gli osservatori che hanno caricato sull’app iNaturalist almeno 20 osservazioni di specie selvatiche diverse. Il MuMa Museo del Mare di Milazzo ringrazia tutti i “cittadini scienziati” che hanno partecipato alla “City Nature Challenge 2022 Milazzo”, un’occasione ideale per promuovere la biodiversità unica, speciale e bellissima di Milazzo in modo che tutto il mondo possa conoscerla!

Carmelo Isgrò, direttore del MuMa Museo del Mare Milazzo ha dichiarato: “Un grande risultato che non solo è simbolo di una straordinaria ricchezza di biodiversità di Milazzo ma anche di grande collaborazione e coesione tra i cittadini”

guest
6 Commenti
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Roberto
Roberto
5 mesi fa

Per piacere cari Milazzesi e vicini di casa smettiamola di inquinare il territorio É casa vostra, e ci rappresenta., smettiamola di essere apatici e di cercare il cestino solo quando siete al nord, altrimenti faremo il concorso alla biodiversità della mundizza e quello lo vinciamo sicuramente

Milazzeseefiero
Milazzeseefiero
5 mesi fa

Se la cantano e se la suonano. Sì autoproclamano città con maggiore biodiversità

Capiciano
Capiciano
5 mesi fa

Articolo e relativo poster forvianti visto che suggerisce che a Milazzo si trovino il maggior numero di specie in Italia mentre non credo sia esattamente cosi`. Sotto la lista ufficiale tanto per chiarire….

Aree Carsiche della Venezia Giulia
 
Boschi del Ticino
 
Lago di Mezzol

UnMilazzese
UnMilazzese
5 mesi fa

Certo, nella biodiversità non penso che altre città possano includere una categoria così speciale come il Manipolo di Individui che si è creata, a sua immagine e per i suoi propri scopi, quella porcheria di finta AMP in salsa milazzese

Mbucciatibi
Mbucciatibi
5 mesi fa

Per preservare questa biodiversità sarebbe bene che nell’area protetta non si potesse pescare e ancorare a pagamento,sennò il danno si fa comunque
Si dovrebbe multare chiunque non rispetta le regole,non solo chi ha barca piccola o è una brava persona.yacht e pescatori fanno danno indisturbati