In provincia di Messina sono stati 15 i comuni che hanno rinnovato l’amministrazione. In tutiti i comuni si è registrato un crollo dell’affluenza degli elettori alle urne. Ecco i risultati

CAPO D’ORLANDO. Franco Ingrillì sindaco di Capo d’Orlando: Ingrillì si attesta al 61,60% (4.661 voti), davanti a Renato Mangano che arriva al 26,24% (1.985 voti) e Giuseppe Giuffrè con il 12,13% (920 voti). Le liste di Ingrillì hanno raccolto il 68%. 

PATTI. Il nuovo sindaco di Patti è Gianluca Bonsignore con il 36,3%. Cangemi al 26,9%, Sidoti 25,6,%, Trifilò 8,4%, Natoli 2,9%. A Patti 68% di affluenza, sei punti in meno rispetto al 74% delle ultime elezioni. Bonsignoreha raccolto 3442 preferenze pari al 40% Bocciata la proposta di successione dell’uscente Mauro Aquino che dopo dieci anni di governo sosteneva Cangemi. 

TERME VIGLIATORE. Bartolo Cipriano ritorna sindaco col 60,32% (2.522 voti),  seguono Munafò 19,95% (834 voti),  Chiofalo 19,73% (825 voti). A Terme Vigliatore hanno votato in 4.362 su 6.657. 

TORREGROTTA. Vince Antonio Caselli con il 35,7% (1.466 voti). Al secondo posto Maurizio Rizzo 29,5% (1.209 voti). Seguono Antonio Pino 14,1% (580 voti), Franco Pino 20,5% (842 voti).

FALCONE. Antonio “Nino” Genovese guiderà Falcone per i prossimi cinque anni. Ha raccolto 957 voti col 51,01% (alla sua lista 49,87%), appena 38 in più di Andrea Paratore che si è fermato a 919 preferenze (pari al 48,99%). 

MISTRETTA. Il ciclone Totò Sanzarello arriva al 69,75% (2.068 voti) davanti a Nello Maniaci (19,73%) e Salvatore Alfonso Germanà (10,52%).

ANTILLO. Ad Antillo Davide Paratore viene riconfermato con il 92,48% sindaco per il terzo mandato consecutivo (unico in provincia di Messina): una vittoria già certa poichè l’avversario era solo “tecnico” in quanto sosteneva il primo cittadino uscente. 

CARONIA. Giuseppe Cuffari è il nuovo sindaco avendo ottenuto il 38,21%. Queste le percentuali Antonella Fasolo (33,60%), Giuseppe Cuffari (38,21%), Cuffari Giuseppe M.P. (28,18%),

FICARRA. Basilio Ridolfo ritorna sindaco  dopo esserlo stato per due mandati, dal 2006 al 2016 (58,65%).

FLORESTA. Antonio Stroscio ha sconfitto l’uscente Sebastiano Marzullo: Marzullo 170 voti (46,96%), Stroscio 191 (53,04%)

GALATI MAMERTINO. Vincenzo Amadore 621 (36,47%), Pino Drago 547 (32,12%), Calogero Emanuele 535 (31,42%).

GIOIOSA MAREA. Tindara La Galia (detta Giusy), unica candidata alla carica di primo cittadino, vince la sfida con il quorum e conquista il più alto scranno del palazzo municipale.

RODI’ MILICI. Il commercialista Eugenio Aliberti, 46 anni, sostenuto dalla lista “Noi per Rodì Milici”, con un risultato plebiscitario, 977 voti e l’87,3% dei voti validi, è stato riconfermato sindaco di Rodì Milici per il secondo mandato consecutivo. 

SAN MARCO D’ALUNZIO. A San Marco il sindaco è Filippo Miracula con 678 voti. 

SANT’ANGELO DI BROLO. Riconfermato il sindaco è l’uscente Franco Cortolillo (56,70% ).

 

Condividi questo articolo