Il Consiglio di amministrazione della Fondazione Lucifero viene ricostituito nel pieno delle sue funzioni con la nomina del quinto componente. Ad entrare a far parte del cda è il messinese Vincenzo Ciraolo, già presidente dell’Ordine degli avvocati peloritano.

Su indicazione del Presidente della Corte d’Appello di Messina, oggi è stato pubblicato il decreto assessoriale con il quale l’Assessore della Famiglia  ha nominato Ciraolo al posto dell’avvocato Francesco Marullo di Condojanni, prematuramente scomparso l’anno scorso. A completare il consiglio sono Gino Puglisi (Regione), Francesco Iannucci (Curia), Franco Scicolone (Comune di Milazzo) e Delfina Guidaldi (Provveditorato).

 

Condividi questo articolo