Inaugurato ieri su iniziativa del gruppo “I sentieri della penisola” l’antico sentiero di Sant’Opolo. Torna fruibile così un percorso non più percorribile da tanti anni a causa di una frana. Oltre 120 persone hanno partecipato all’iniziativa partendo la Vaccarella e camminando per sei chilometri. All’inaugurazione ha partecipato anche il sindaco Pippo Midili insieme all’assessore allo sport Antonio Nicosia e l’esperto del sindaco Gaetano Nanì.

E’ stata una domenica mattina trascorsa tra natura, cultura e storia. La pulizia dell’antica mulattiera è stata curata dai volontari e dalle associazioni cittadine. Si tratta di una parte di Milazzo, infatti, che riveste una notevole valenza storica, lungo la strada c’è una vecchia vasca, un posto dove i milazzesi di una volta lavavano i panni. Durante la mattinata, infatti, sono stati tanti i presenti che raccontavano le storie della loro infanzia quando con i genitori e nonni andavano in cerca della fontana. E poi si tratta di una percorso che ha rappresentato il naturale collegamento tra la riviera di Ponente e quella di Levante quando a Capo Milazzo, le strade ancora non esistevano. Da lì si giungeva appunto alle vasche antiche, ancora intatte e conservate perfettamente. Proprio per l’importante valenza storia è stata presente anche l’amministrazione comunale che ha voluto partecipare alla giornata – che ha avuto anche una finalità nobile, visto che la quota di partecipazione, libera è stata in gran parte versata per contribuire alla raccolta fondi a favore di Luca, il bimbo affetto da una grave patologia che necessita di un farmaco molto costo.


«Una bella giornata in cui ancora una volta assumono rilevanza senso civico e spirito di collaborazione – ha detto il primo cittadino -. E’ stata restituito alla pubblica fruizione uno dei sentieri più interessanti, dal punto di vista etnoantropologico, della parte alta della città. La fonte di Sant’Opolo è ancora funzionante e questo percorso studiato dagli organizzatori ha ripreso la vecchia via delle Tonnare e delle due riviere di Milazzo»

Subscribe
Notificami
guest
10 Commenti
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Ketty
Ketty
2 anni fa

Bella iniziativa se non fosse per questo periodo di covid.Bello esempio dato dal Sindaco complimenti!

VIA PIETRE ROSSE - DISCESA A MARE?
VIA PIETRE ROSSE - DISCESA A MARE?
2 anni fa

Sarebbe bello che si facesse lo stesso con la strada cha porta dalla fine di via Pietre Rosse (al capo) fino a mare. Tale tratto, PUBBLICO è stato oggetto di appropriazione PRIVATA da parte di un “not(AI)o” cittadino e hanno pure messo un cancello abusivo che impedisce l’entrata, praticamente si sono appropriati di una spiaggia libera

Jack
Jack
2 anni fa

Bella iniziativa. Ma momento sbagliato per creare assembramenti. foto e video su fb testimoniano uno scarso uso delle mascherine durante la passeggiata. Inutile che la indossano per la foto istituzionale….signor sindaco cosa ne pensi?

Cetty
Cetty
2 anni fa
Reply to  Jack

L’importante è che fossero a distanza di sicurezza interpersonale! ricordiamoci che la distanza è di 1 metro /1 metro e mezzo, e ricordiamoci che era una zona all’aperto e quelli che lei vede vicini sicuramente erano nuclei familiari o congiunti! non affossiamo sempre le belle iniziative come dei corvi! per favore su! lei e gli altri 3 che hanno messo il like! tristezza !!!

Cetty
Cetty
2 anni fa

I bambini possono percorrerlo? È aperto al pubblico? O c’è bisogno di una guida per percorrerlo? Grazie mille

Antonio Buccafusca
2 anni fa
Reply to  Cetty

Non c’è bisogno di alcuna guida, il sentiero è aperto al pubblico ed i bambini comunque dovranno essere necessariamente accompagnati in quanto sono presenti dei tratti non facilissimi da attraversare. Il sentiero presenta una pendenza considerevole.

Cetty
Cetty
2 anni fa

grazie mille 🙂

SalvoC.
SalvoC.
2 anni fa

Potreste indicare il sentiero da dove parte e dove arriva e se integra anche l’apertura della via Bevaceto? Grazie

Antonio
2 anni fa
Reply to  SalvoC.

Il sentiero collega la Via Bevaceto (monte) con la via Panoramica riviera di Levante (mare)

SalvoC.
SalvoC.
2 anni fa
Reply to  Antonio

Grazie Antonio