Rinnovato il consiglio di amministrazione del Gal “Tirreno Eolie” per il quadriennio 2020-2023. Nuovo presidente è stato eletto il sindaco di Milazzo, Pippo Midili, vice Francesco Scaldati.

Nei giorni scorsi, a conclusione dell’assemblea, si erano registrati avvicendamenti nel Cda sia per la parte pubblica che quella privata. Accanto ai sindaci di Milazzo e di Lipari, sono entrati nel Cda pure i sindaci di Pace del Mela e Condrò al posto dei colleghi di S. Filippo del Mela e Torregrotta.
In rappresentanza dei privati invece erano stati riconfermati Giuseppe Siracusano, Christian Del Bono, Francesco Scaldati e Mario Sfameni: new entry Angelica Furnari subentrata a Gianluca Stefanelli.

Il Gal “Tirreno Eolie”, costituito alcuni anni addietro per intercettare e gestire i contributi messi a disposizione dall’Unione europea attraverso bandi mirati al settore del turismo, dell’agricoltura e del terziario, ad oggi ha pubblicato 6 bandi di cui quattro rivolti ai privati per oltre 2 milioni di euro. Si tratta di contributi per incentivare turismo sostenibile, filiere dei sistemi produttivi locali, creazione e sviluppo aziende ex agricole nei settori commercio, turistico servizi, infrastrutture ricreative, cooperazione.  Prossimi alla chiusura sono i bandi 6.4a (al momento 6 proposte presentate) e quello 6.4c (al momento 16 proposte presentate).
Sono invece stati prolungati a fine Gennaio i bandi per le misure 16.3 e 7.5    

Condividi questo articolo