Si è svolto al Palakosmos di Rovereto dal 6 al 9 agosto il raduno programmato per gli Azzurrini Compound. Tra i convocati, unico in Sicilia per la categoria Compound Giovanile, c’era Roberto Sottile, classe 2001, tesserato Asd Pama Archery Milazzo. Il giovane arciere, Campione Italiano nella specialità H&F 2018, ha vinto anche il Campionato Italiano Targa a squadre insieme a Daniele Bauro e Mike Palumbo posizionandosi al terzo posto, nella stessa competizione individuale, confermando il podio ottenuto a febbraio per i Campionati Italiani indoor di Rimini. Proprio per questo il Coni, ha deciso di premiarlo con la medaglia di bronzo al valore atletico per i risultati ottenuti durante la stagione.

Dopo il diploma con il massimo dei voti all’Istituto Maiorana di Milazzo, dove Roberto ha scoperto questa passione, comincia la sua carriera universitaria e quest’anno è stato uno dei tre vincitori della borsa di studio Unimore, dell’Università di Studi di Modena e Reggio Emilia, dove con ottimi risultati sta proseguendo gli studi in Ingegneria Meccanica continuando sempre a tirare con l’arco.

«Se la strada è in salita – dice Roberto –  è solo perché sei destinato ad arrivare in alto, i migliori risultati arrivano solo con la dedizione e la costanza, ci vuole passione in tutto ciò che si fa e lo sport, sicuramente può aiutarti a spianare la strada.

Per Roberto Sottile, approdato in Nazionale dalla provincia siciliana, per i suoi compagni di squadra e per i giovani che compiono i primi passi nel Tiro con l’ arco gli allenamenti continuano nel campo all’aperto dell’Asd Pama e da questa settimana al Lido Open Sea di Milazzo.

Condividi questo articolo
1.495 visite