Giovedì 27 febbraio, alle 16, è in programma nell’aula consiliare la prima conferenza dei servizi finalizzata all’avvio della concertazione locale per la stesura del Piano di attivazione locale (Pal) e per definire la costituzione della “Rete territoriale per la protezione e l’inclusione sociale”.
Sono stati invitati a partecipare i soggetti del terzo settore e degli enti terzi del territorio del Distretto (scuole, tribunale per i minori, organizzazioni di volontariato, associazioni di promozione sociale, cooperative sociali, enti di patronato, associazioni di categoria professionali, organismi della formazione professionale, ufficio scolastico provinciale, osservatorio per la dispersione scolastica ed altri soggetti privati non a scopo di lucro, oltre a tutti i cittadini.

Il Piano di attivazione locale (Pal) è stato approvato dalla Regione nel maggio del 2019 assieme alle linee guida che stabiliscono appunto il coinvolgimento di questi soggetti al percorso di predisposizione dello stesso. Nelle stesse Linee guida è inoltre previsto che le Amministrazioni comunali del Distretto operino favorendo la partecipazione delle diverse realtà locali nella programmazione degli interventi sociali ed in particolare alla costruzione delle strategie di contrasto alla povertà.

 

Condividi questo articolo
840 visite