Cinquant’anni di cronaca politica. Dopo l’Ordine dei giornalisti di Sicilia anche il consiglio comunale ha voluto assegnare un riconoscimento al giornalista Andrea Italiano che nel corso della seduta consiliare in cui è stata assegnata la cittadinanza onoraria al dirigente scolastico Stello Vadalà e al commerciante Claudio Puglisi ha ricevuto una targa ricordo dalle mani del presidente Gianfranco Nastasi.

Italiano ha concesso una “chiacchierata” ad Oggi Milazzo raccontando a Gianfranco Cusumano com’è cambiata, in particolare, la politica locale negli ultimi decenni e come ha cominciato la sua attività giornalistica. «Un giorno fui convocato per sostituire mio fratello a seguire la corrispondenza per il Giornale di Sicilia e mi ritrovati a fare il colloquio con Mario Francese (cronista ucciso dalla mafia nel 1979 per le sue inchieste, ndr). Oggi, il figlio Giulio, attuale presidente dell’Odg Sicilia, mi ha consegnato il riconoscimento per i cinquant’anni di iscirzione all’albo».

Condividi questo articolo
1.019 visite