Nino Germanà

Mezzo milione di euro per le iniziative celebrative del V Centenario della Canonizzazione di San Francesco da Paola (1° Maggio 1519/ 1° Maggio 2019). E’ quanto ha chiesto al Governo Nazionale il deputato azzurro Nino Germanà promotore di un disegno di legge dedicato proprio al santo calabrese protettore della gente di mare e co-patrono di Milazzo.

Peppe Maimone con padre Mario Savarese

La proposta intende celebrare la figura di San Francesco da Paola, la cui storia è ritenuta patrimonio culturale, storico, artistico e religioso del Paese. Prevede specifici interventi come attività culturali, recupero di beni di valore storico. L’idea è quella di istituire un Comitato promotore delle celebrazioni, per valorizzare e diffondere in Italia e all’estero la conoscenza della figura e dell’opera del taumaturgo presieduto da un delegato del Governo e composto da un rappresentante del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, un rappresentante del Ministero del Turismo, dai Presidenti delle Regioni Calabria e Siciliana o loro delegati, un rappresentante per la Conferenza Episcopale Italiana, dai sindaci o loro delegati dei Comuni di Paola, Milazzo, Messina, San Pier Niceto, Corigliano Calabro, Paterno Calabro, comuni nei quali è stata storicamente accertata la presenza e l’attività del Santo da Paola, due Padri Provinciali dell’Ordine dei Minimi, un rappresentante dell’Apostolato del Mare.

I fondi messi a disposizione per riuscire nell’intento sono pari a 500.000 euro: 400.000 euro per l’anno 2019 e a 100.000 euro per l’anno 2020.

Soddisfazione è stata espressa da Peppe Maimone componente del comitato territoriale per le celebrazioni per il comune di San Pier Niceto.

Padrre Federico Rubino

IL SALUTO DI PADRE MARIO SAVARESE. Milazzo è uno dei luoghi simbolo per i fedeli di San Francesco di Paola in quanto lo ha ospitato per lungo tempo. E’ stato lui a seguire personalmente i lavori di costruzione dell’attuale Santuario. Santuario che a partire da metà gennaio vedrà un passaggio di consegne tra l’attuale Superiore, padre Mario Savarese e il suo successore padre Federico Rubino, attuale rettore a Vico Equenze. Savarese è stato destinato ad un altro incarico di prestigio: la reggenza della Basilica reale di Piazza Plebiscito, a Napoli.

Il Comune di San Pier Niceto mercoledì 9 gennaio alle ore 19.00 su iniziativa del Sindaco Luigi Calderone e del presidente del consiglio comunale Domenico Nastasi ringrazierà padre Savarese.
Per l’occasione infatti è stato convocato il consiglio e verrà consegnata una pergamena. L’evento istituzionale sarà curato dall’esperto Peppe Maimone che negli ultimi anni ha collaborato con Padre Mario Savarese per gli eventi religiosi e culturali dedicati a San Francesco da Paola.

Alle 18.00 Padre Mario Celebrerà insieme a Mons Francesco De Domenico la Santa Messa nella chiesa madre di San Pier Niceto.

Condividi questo articolo
3.091 visite