Eros Aricò è di nuovo campione. Il quattordicenne milazzese pilota di motocross è riuscito a conquistare il titolo di campione regionale nella categoria 85 senior nonostante una forma fisica precaria. Titolo che il giovane atleta conquista per la seconda volta. Già nel 2015 era salito sel podio più alto del campionato isolano. Lo scorso 11 novembre sulla pista Crossodromo pattese 222 Motocross Park si è disputata la settima e ultima prova del campionato regionale di motocross, Eros non perfettamente in forma a causa di un intervento alla mano necessario dopo la frattura in allenamento lo scorso 2 ottobre, si è presentato con la serietà e la voglia di chi non vuole lasciare proprio sul circuito di casa il titolo agli avversari.

Cominciando dalle qualifiche Eros non ha deluso e con un giro secco già preventivato con il padre per non sforzare la mano riesce ad ottenere il primo tempo. Le aspettative sono positive per le gare, Aricò si aggiudica la vittoria in gara uno ed un secondo posto in gara 2 nonostante una scivolata. Vittorie che consacrano Eros campione 2018.

«Sono molto contento di questo risultato – dice Eros – dopo l’infortunio che ha condizionato la mia presenza sia al Trofeo delle Regioni con la maglia della Sicilia sia al Trofeo Red Bull, volevo questo titolo a tutti i costi. Soprattutto perchè lo avevo sfiorato con due secondi posti nel 2017 e nel 2016». Una vittoria, quella di Eros, che lui stesso dedica al padre, suo angelo custode da sempre. «Non credevo – dice il papà Stefano – che Eros potesse disputare due gare con quel ritmo dopo aver rimosso i ferri alla mano proprio undici giorni prima della gara. Per questo la soddisfazione è tanta da parte di tutti quelli che lo seguono nei suoi allenamenti. dal motoclub al meccanico. Questa è una vittoria di tutti quelli che hanno contribuito alla riuscita di questo risultato».

Condividi questo articolo
1.001 visite