L’ex consigliere comunale di maggioranza Franco Rizzo a dicembre aveva scritto una lettera aperta nella quale criticando la mancata attuazione del programma elettorale da parte del sindaco Giovanni Formica , lo ha invitato all’azzeramento della giunta e alla costituzione di un “governo di salute pubblica”. «Se ha ancora intenzione di mantenere la carica per la quale è stato eletto allora scenda in città e spalanchi le orecchie – ha scritto nella lettera aperta – dia una possibilità alle eccellenze che la comunità offre per far tornare grande la nostra Milazzo partendo proprio da quelle buone idee che aveva inserito nel suo programma, altrimenti torni alle sue amate aule di tribunale». (LEGGI LA LETTERA APERTA DI FRANCO RIZZO, CLICCA QUI). Il sindaco Formica, effettivamente, sta lavorando ad una “messa a punto” dell’esecutivo ma con obiettivi diversi: far rientrare un sempre più perplesso Ciccio Italiano che ha tentato invano la carta delle regionali (l’indiscrezione sul suo ritorno, in città non ha avuto un feedback positivo) e di evitare di scendere sotto i dodici consiglieri che lo supportino in aula, numero minimo per approvare in seconda convocazione i punti all’ordine del giorno.

LA MOZIONE DI SFIDUCIA. Infatti, l’aula deve approvare i bilanci dal 2015 e la mozione di sfiducia è dietro l’angolo: la decisione di ritornare alle urne è legata alla decisione di sei consiglieri. I consiglieri che si sono detti favorevoli sarebbero quattordici ma ne servono venti per ritornare alle urne a fine maggio con due anni di anticipo. Tra i più convinti il duo Gianfranco Nastasi e Pippo Midili, entrambi vedono con favore la propria candidatura a sindaco, e sono in prima fila nella ricerca di proseliti.

Mercoledì prossimo si terrà una nuova riunione. La tendenza è quella di portare in ogni caso la sfiducia in aula in modo che pubblicamente ogni consigliere possa esprimere di fronte alla città il suo voto anche a futura memoria, visto che nel 2020 scadrà la legislatura e ci si dovrà presentare nuovamente agli elettori.

Condividi questo articolo

guest
4 Commenti
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Massimo
Massimo
4 anni fa

Lasciate tutti e fate bella figura. Questa amministrazione è risultata pessima, meglio ritornare a votare.

peppuccio
peppuccio
4 anni fa

il sindaco è stata una delusione ed ha illuso un’intera città. poteva fare tanto ma si è perso dando fiducia a persone inutili e incompetenti. fino a quando comanderanno i numeri in politica non cambierà mai nulla infatti alle prossime elezioni vince chi è con MUSUMECI. COMPETENZA, CRESCITA, SVILUPPO, AMORE PER LA CITTA’ sono utili in campagna elettorale ma di fatto sono tutte STRONZATE!!!!

Enzo
Enzo
4 anni fa

Tutti a casa !!!

sfiducia
sfiducia
4 anni fa

con questo sindaco nessuna giunta di salute pubblica potrà mai creare le condizioni per uscire dal baratro in cui la città è stata gettata! una mozione di sfiducia sarebbe una sana decisione considerando che chi non firma è complice di una gestione amministrativa fallimentare sotto ogni punto di vista!!