Un nuovo fine settimana impegnativo per l’Acd Folgore Milazzo. Gli Allievi di mister Marco Italiano oggi a Bagheria cercheranno di capitalizzare il credito con la buona sorte per raggiungere l’obiettivo della permanenza nella categoria. Anche se nessuno quest’anno ha dimostrato palese superiorità rimane la consapevolezza di poter giocare con tutti.
«I giovani atleti – dice Filippo Gitto, team manager del gruppo, stanno pagando lo scotto del primo anno nella categoria in un girone dove di certo ogni deficit diventa un macigno».
Per i Giovanissimi di mister Alessandro Cosimini, che domenica mattina, alle 10.30, a Santa Marina sfideranno la Jonica Riposto, invece, sarà una prova importante per misurarsi con la seconda della classe, e chissà magari la possibilità di incrementare il gap sulle inseguitrici. «Stiamo attenzionando ogni segnale esterno – continua Filippo Gitto – che riceviamo ogni giorno dai tanti che cominciano a vedere con attenzione il nostro lavoro. Quello dei Giovanissimi è gruppo foggiato da anni di lavoro. E un plauso va principalmente ai mister Alessandro Cosimini e Carmelo Foti. Noi sappiamo che i ragazzi sono certamente degli ottimi atleti ma non dei fenomeni, chiunque voglia elogiarli deve sempre ricordarsi della loro tenera età»

Condividi questo articolo
663 visite