“Abbasso Halloween, viva le tradizioni siciliane”. E’ questa la sintesi del pensiero espresso da 34 dirigenti scolastici  a capo di altrettanti istituti scolastici del messinese che hanno firmato un documento confermando una crociata anti halloween impegnandosi a dedicare alle proprie tradizioni i giorni precedenti alla commemorazione dei defunti.  Tra questi anche tre scuole di Milazzo:l’Istituto comprensivo 2, l’Itet Leonardo Da Vinci, e l’Itis Ettore Majorana.

Hallowwen è una festa popolare di origine celtica, tipica degli Stati Uniti, all’insegna di scherzi, travestimenti e zucche illuminate. I dirigenti scolastici, che hanno firmato questo particolare avviso, si sono detti convinti come non sia possibile accettare in modo passivo usi e costumi imposti da una cultura estranea alle proprie radici, nella consapevolezza che il rispetto delle diversità debba poggiare innanzitutto sulla valorizzazione delle proprie tradizioni. I docenti di lettere, educazione artistica e di religione, nel rispetto della libertà d’insegnamento, sono stati inviati a riscoprire le tradizioni storiche, culturali, religiose e sociali del territorio. La nota è stata sottoscritta dai seguenti dirigenti:

Rosario Abbate (IIS “Maurolico”- Messina), Rinaldo Anastasi (I.C. Tortorici- I.C. n.1 Capo d’Orlando), Maria Grazia Antinoro (“I.C. Aversa” – Mistretta), Maria Larissa Bollaci (I.S. “Sciascia-Fermi” Sant’Agata di Militello”- I.C. Longi), Francesca Buta (I.I.S. “Borghese – Faranda” Patti ), Francesca Canale (I. C. Novara di Sicilia), Caterina Celesti (I.C. “Giovanni XXIII – Messina), Laura Calabrò (ITT-LSSA “Copernico” -Barcellona), Rina Maria Ceraolo (I.C. Castell’Umberto), Eleonora Corrado (I. C. “B. Genovese”- Barcellona), Giovanna de Francesco (I.C. “Villa Lina-Ritiro”-Messina), Maria Ausilia di Benedetto (I.C. “Giuseppe Catalfamo”- Messina), Antonietta Emanuele (ITET “G. Tomasi di Lampedusa- Sant’Agata di Militello), Bianca Fachile (I.C. Torrenova- I.C. Acquedolci), Cettina Ginebri (I.S. “Enzo Ferrari – Barcellona), Clotilde Graziano (I. C. San Piero Patti), Grazia Gullotti Scalisi (Liceo“V. Emanuele III” – Patti, I.C. Capizzi), Mirella Guta (I.C. Roccalumera), Alma Legrottaglie (I.C. 2-Milazzo), Maria Carmela Lipari (I.I.S. “Caminiti Trimarchi”- Santa Teresa di Riva), Marinella Lollo (I. C. “L. Pirandello”- Patti), Enrica Marano (I. C. Terme Vigliatore), Angelo Messinese (I.C. “Cesareo” Sant’Agata di Militello ), Venera Munafò (I.C. Mazzini Gallo – Messina), Giovanna Messina (CPIA – Messina; I.T.E.S. “A. M. Jaci”- Messina), Felicia Oliveri (I.C “Foscolo”- Barcellona), Maria Ricciardello (I. C. Brolo), Maria Schirò (ITN “Caio Duilio”, Messina), Venera Maria Simeone (ITIS “E. Torricelli”- Sant’Agata di Militello), Giusy Scolaro (IC “E. Drago”- Messina), Stefana Scolaro (ITET “Leonardo Da Vinci”- Milazzo), Laura Tringali (I. C. “S. Margherita”- Messina- Vice Presidente ANP Sicilia), Stellario Vadalà (ITIS “E. Majorana”-Milazzo), Leon Zingales (I. C. “Anna Rita Sidoti”-Gioiosa Marea).

Condividi questo articolo
1.449 visite

guest
12 Commenti
più recente
meno recente più votato
Inline Feedbacks
View all comments
Ignorante e in bolletta.
Ignorante e in bolletta.
3 anni fa

E quando aderiscono all’ assurdità dei prezzi dei libri, al fatto che devo portare la carta igienica, una risma di fogli a4 per la segreteria…..!!
Che le scuole primarie non sono ancora partite con la mensa !!!!
Aderire, aderire….fate le crociate per problemi stupidi ……

Razionalista
Razionalista
3 anni fa

Numero 2

Il nome Halloween, in irlandese Hallow E’en, deriva dalla forma contratta di All Hallows’ Eve, dove Hallow è la parola arcaica inglese che significa Santo: la vigilia di tutti i Santi, quindi. Ognissanti, invece, in inglese è All Hallows’ Day.

Inoltre, TUTTE le feste cattoliche, dal natale alla pasqua al FERRAGOSTO, sono tutte ricalchi di precendenti esistenti feste PAGANE.

Razionalista
Razionalista
3 anni fa

Numero 1
La festa di Halloween non nasce in America ma ha origini antichissime rintracciabili in Irlanda, quando la verde Erin era dominata dai Celti. Halloween corrisponde infatti a Samhain, il capodanno celtico. Dall’Irlanda, la tradizione è stata poi esportata negli Stati Uniti dagli emigranti, che, spinti dalla terribile carestia dell’800, si diressero numerosi nella nuova terra.

Giovanni
Giovanni
3 anni fa

Ma non ci sono tutte le scuole di Milazzo! Qualcuna assieme al dirigente si è sottratta alla firma. Chissà perchè…

Francesco
Francesco
3 anni fa

Anch’io non sopporto la festa di Halloween, ma farne una crociata mi sembra eccessivo. Oggi Il mondo è globalizzato, le culture si mescolano, si trasformano. Dovremo impedire allora anche i Mc Donald’s? E perchè non pensare alla tradizione del Natale e di Babbo Natale (forse meglio Santa Claus) che gira con le renne in ambienti innevati che certo non sono proprio siciliani

Antonio
Antonio
3 anni fa
Reply to  Francesco

Anche se le culture si mescolano cosa che io non appoggio, secondo me ogni paese europeo incluse le varianti regionali deve mantenere esclusivamente le sue tradizioni popolari e folkloristiche, sono anche queste cose che fanno l’identità di un popolo.Pure io ho provato il MCdonald e ho capito perchè negli Stati Uniti sono tutti obesi,
saluti

peppe
peppe
3 anni fa
Reply to  Antonio

Negli USa McDonalds non è la catena di punta, viene snobbata… ce ne sono ben di peggio