L’ultimo saluto ad Aurelio Di Salvo, 49 anni, il milazzese che ha perso la vita ieri durante un incidente stradale nell’autostrada A20 si terranno lunedi 18 luglio, alle ore 16, alla chiesa di San Papino. Di Salvo, padre di tre figlie, lavorava per una nota azienda di commercializzazione ittica. E’ stato travolto dal furgone Iveco di una lavanderia industriale catanese ieri mattina, nei pressi di Rometta, mentre stava effettuando il trasbordo di pesce spada da un furgone frigo rimasto in panne. La procura di Messina ha già aperto un fascicolo d’inchiesta per chiarire eventuali responsabilità. Una testimonianza importante potrebbe essere quella del nipote dell’altra vittima, il calabrese Francesco Tripodi, 54 anni, rimasto illeso nonostante si trovasse sul posto per accompagnare lo zio.

Condividi questo articolo
401 visite