Sei squadre dell’Itet “Leonardo da Vinci” di Milazzo, corrispondenti ad altrettante imprese virtuali, disputeranno a Milano le finali Nazionali del Concorso sponsorizzato dalla Nivea: “Young Business Talents”. «Sono orgogliosa dei risultati raggiunti – dice la dirigente scolastica Stefania Scolaro – per i ragazzi è importantissimo partecipare ad un concorso internazionale, si stanno confrontando con studenti di Spagna, Portogallo e Grecia». Gli alunni di ciascuno Stato dal 17 novembre 2015 fino al 1 marzo scorso hanno inserito, settimanalmente, un “business plan” nel simulatore Praxis Mmt di terza generazione, che consente la gestione di un’impresa con le variabili, che nella realtà condizionano l’imprenditore. Così come avviene in qualsiasi mercato, dove si acquistano e si vendono prodotti. Gli studenti, raggruppati in sei aziende virtuali, composte da almeno tre persone, hanno dovuto attuare strategie e tattiche e hanno dovuto scegliere la quantità dei prodotti, i prezzi di vendita al pubblico, i margini da corrispondere ai canali di distribuzione dei beni , il numero e la retribuzione dei venditori, il numero e il tipo di campagna pubblicitaria. Scelte che consentono all’impresa di vincere la concorrenza e di conquistare una fetta di mercato. Delle tredici squadre, selezionate tra le regioni della Sicilia, della Calabria e della Puglia, che andranno a Milano sei provengono dall’Itet di Milazzo e, nelle semi finali, si sono classificate in modo soddisfacente nelle seguenti posizioni: Rainbowgfm (2° classificata); Leolive (4° classificata); Proud (6° classificata); Sisteract (8° classificata ); Littleduck (10° classificata ) e Newadventure (13° classificata ).

Condividi questo articolo